Dopo l’ultimo recupero, che ha visto il pareggio tra il Pomigliano e la Lazio, si prosegue con gli ultimi 3 match che decreteranno la vincitrice di questo campionato e con le tre retrocessioni nella massima serie.

La 20° di campionato prevede pertanto che la capolista Juventus vada a fare visita ad una Lazio che spera ancora nel miracolo. Se le capitoline superassero le bianconere, non solo si aprirebbe ancora uno spiraglio per la Roma sul titolo, ma vedrebbe le undici di Manuela Tesse correre per la salvezza. Attualmente le Laziali sarebbero retrocesse, ma mancando ancora nove punti (ma contro la Juve, Verona e Roma) nulla è dato per certo.

Le undici di Montemurro cercheranno la 17° vittoria in questa annata che le ha viste protagoniste in Italia ed in Europa, con questi tre preziosi punti potrebbero, poi, chiudere il campionato contro il Sassuolo nel campo amico di Vinovo.

La Roma di Spugna per non perdere il “treno” Champions dovrà vedersela contro la Fiorentina di Panico in ricerca della matematica salvezza. Fiorentina che tra alti e bassi rema ancora in acque poco chiare e con due sconfitte di fila, nonostante ritiro forzato e tanta voglia di reagire ad una annata sfortunata, e con il Napoli a meno tre che lotta per lo stesso obbiettivo. Incontro al Buozzi molto avvincente che darà certamente emozioni azzardando un risultato di parità farebbe felici tutti.

Il retrocesso Hellas Verona ospita le ragazze di Rita Guarino al Umberto Capone con poche pretese ma con nulla da perdere. La gara dovrà farla l’ Inter se vuole portare a casa i tre punti, ma vista la classifica e che le rivali oramai sono poco raggiungibili al fine della qualificazione alla prossima Champions questo match non porterà grandi colpi di scena.

Il Sassuolo, invece, dovrà superare in casa il Napoli se vuole tenere testa alle grandi. La gara dovrà farla il Napoli, che sosta tra le papabili squadre in zona retrocessione, con un difficile periodo ed un compito complicato: dopo tre sconfitte di fila, superare una tra le squadre più in forma del campionato. Per mister Piovani la vittoria vale ancora la corsa anche se oltre vincere tutte le tre gare rimanenti dovrà sperare nel passo falso della Roma e del Milan.

Milan che in casa contro il Pomigliano darà il meglio di se per ottenere un grande obbiettivo. Ganz in un campionato che lo ha visto in chiaro scuro, con i tifosi contestare le scelte tecniche sul campo, e che ha subito in Coppa Italia (contro la Juventus al Vismara) cercherà il riscatto in questo finale di stagione.

Chiude la giornata lo scontro tra la Sampdoria e l’ Empoli. Padrone di casa che in virtù della matematica certezza della permanenza nella massima serie giocheranno con scioltezza contro le undici di mister Ulderici. Empoli a pari punti con il Pomigliano dovrà fare punti anche sulla Fiorentina, a sole due lunghezze in meno, per non essere risucchiato nel vortice delle incertezze. La gara forse più difficile di tutta la stagione dove carattere e forza fisica saranno la parola d’ordine delle Toscane.

Paolo Comba, giornalista pubblicista iscritto all' ordine di Torino, ho conseguito il tesserino da Giornalista collaborando da prima con quotidiani on line ( settore calcistico giovanile : “11 giovani.it” e “gioca a calcio.it", in Piemonte) per entrare, successivamente, in redazione a Torino del settimanale cartaceo di “ Sprint&Sport" e Terzo Tempo (settore calcistico dilettantistico Regione e Nazionale - Professionistico – Serie D). Collaboro dal 2018 con RCS Sport per il Giro d' Italia (seguendolo in tutte le tappe) e nel Giro 103 ho collaborato come addetto stampa per quotidiani on line di ciclismo ( bikenews ). Appassionato di Sci alpino e nordico segue gare Mondiali e Coppa del Mondo dal 2000. Credo che il CALCIO FEMMINILE ITALIANO sia un movimento in grande crescita e debba avere le stessa visibilità del mondo “ maschile", pertanto, contribuisco a questo grande obbiettivo.