Con la 22° di campionato si chiude una stagione ricca di buon calcio, per le ultime gare da giocatrici dilettantistiche, che ha visto il Pomigliano avere la meglio sul Napoli e la capolista Juventus aggiudicarsi anche l’ultimo incontro al Vismara contro il Milan.

Napoli che perdendo in casa per 1 a 3 ha perso il suo presidente, dimissionario una ora dopo i tre fischi del direttore di gara,  e che dalla prossima stagione gareggerà in Serie B in compagnia del Verona  (reduce dall’ultima sconfitta contro la Sampdoria) e la Lazio (che ha subito tre reti nel derby capitolino).

Un Pomigliano che in undici minuti ribalta una gara con determinazione e proietta le sue ragazze nel professionismo. Con sette vittorie, due pareggi e tredici sconfitte riesce a chiudere in ottava posizione (superando anche l’ Empoli per differenza reti).

La Fiorentina festeggia in casa, battendo l’Empoli per 6 reti a 0, con la doppietta di Daniela Sabatino (che vince la classifica di capocannoniere della Serie A) e dimostra carattere quando la matematica certezza di restare nella massima serie è giunta con una giornata di anticipo.

Il Sassuolo superando l’ Inter detiene, con merito, la quarta piazza (proprio a più cinque dalle nero-azzurre) e dimostra la forza del gruppo e la capacità di una società di proseguire nel difficile cammino tra le grandi.

In attesa di conoscere l’ultima squadra (proveniente dalla serie B) che la prossima stagione avrà l’onore di aprire il nuovo torneo si cercherà di capire se questa nuova formula voluta dalla Figc per meglio valorizzare il movimento femminile italiano sia la più logica.

Adesso come ultimo impegno vi sarà l’attesa sfida della finale di Coppa Italia a Ferrara tra la Juventus e la Roma per poi pensare solo più ai Campionati Europei in terra Inglese.

Paolo Comba, giornalista pubblicista iscritto all' ordine di Torino, ho conseguito il tesserino da Giornalista collaborando da prima con quotidiani on line ( settore calcistico giovanile : “11 giovani.it” e “gioca a calcio.it", in Piemonte) per entrare, successivamente, in redazione a Torino del settimanale cartaceo di “ Sprint&Sport" e Terzo Tempo (settore calcistico dilettantistico Regione e Nazionale - Professionistico – Serie D). Collaboro dal 2018 con RCS Sport per il Giro d' Italia (seguendolo in tutte le tappe) e nel Giro 103 ho collaborato come addetto stampa per quotidiani on line di ciclismo ( bikenews ). Appassionato di Sci alpino e nordico segue gare Mondiali e Coppa del Mondo dal 2000. Credo che il CALCIO FEMMINILE ITALIANO sia un movimento in grande crescita e debba avere le stessa visibilità del mondo “ maschile", pertanto, contribuisco a questo grande obbiettivo.