Nella giornata del derby della Madonnina, tra Milan ed Inter, e dello scontro al vertice tra la capolista Juventus ed il Sassuolo, la 10a giornata ha dato i suoi verdetti: questa la nostra TOP 11 della settimana.

 Portiere e difensori

A difendere la porta, di questa settimana, nel nostro “dream team”viene schierato il solito 4-3-3, dove troviamo come portiere Schroffenegger, il numero uno viola, con le sue parate ha portato certezze ad una squadra che è in forte crescita: ottime le uscite  nella gara contro il Pomigliano.

Nella difesa a 4, la coppia centrale è formata da Katheleen e Beatrice Merlo, i due difensori dell’ Inter che hanno bloccato il Milan di Ganz; poi troviamo una new entry con Francesca Pittaccio, della Lazio, difensore centrale che ha lavorato molto per la prima vittoria di fila per le sue compagne. Sulla fascia destra la maglia da titolare se l’è guadagnata come sempre Cecilia Salvai della Juventus, che ha respinto più conclusioni delle avversarie, come il difensore, che ha creato più occasioni per le compagne e che nelle ripartenze e sempre una spina nel fianco per il Sassulo.

Il centrocampo

Il centrocampo è stato invece costruito sull’asse Inter-Empoli-Roma: i compiti di regia e interdizione sono affidati a Karchaouni – centrocampista dell’ Inter – completa negli assist e calciatrice che vanta di molti passaggi vincenti a rete, nella gara contro il Milan è stata tra le migliori in campo. Insieme a lei, per dare ulteriore slancio tecnico e atletico alla linea mediana, c’è Melissa Bellucci (Empoli) con la miglior percentuale di passaggi riusciti e Chiara  Vigliucci calciatrice della Roma che oltre agli assist vincenti completa la giornata con la sua rete contro la Sampdoria: grande possesso palla ed ottime verticalizzazioni.

L’attacco

In attacco inseriamo Njoya sempre nelle fine nero-azzurre dell’ Inter, con la sua rete (del 2 a 0) contro il Milan, chiude le speranze rosso-nere, e per tutto l’incontro spinge in modo efficacie e sistematico.  Come la migliore numero 10 di giornata inseriamo, anche quest’oggi, Cristiana Girelli  della Juventus, le sue capacità tecniche eccellenti oltre ad un senso del gol unico, mette a segno un capolavoro sia in Nazionale che contro il Sassuolo, nella sua posizione offre possibilità al tiro in ogni zona; ed al suo fianco proponiamo Daniela Sabatino della Fiorentina la sua doppietta contro il Pomigliano è l’emblema di come si deve giocare a calcio: vittoria che la porta di diritto in questo nostro team.

Mister

L’ allenatore Rita Guarino dell’ Inter. Il lavoro svolto con costanza e tenacia, nella sua nuova società, la portano a tre risultati consecutivi di ottima fattura e sopra tutto crea carattere e fiducia a tutta la sua squadra. Con la vittoria nel derby si proietta nelle zone alte di classifica.

Paolo Comba, giornalista pubblicista iscritto all' ordine di Torino, ho conseguito il tesserino da Giornalista collaborando da prima con quotidiani on line ( settore calcistico giovanile : “11 giovani.it” e “gioca a calcio.it", in Piemonte) per entrare, successivamente, in redazione a Torino del settimanale cartaceo di “ Sprint&Sport" e Terzo Tempo (settore calcistico dilettantistico Regione e Nazionale - Professionistico – Serie D). Collaboro dal 2018 con RCS Sport per il Giro d' Italia (seguendolo in tutte le tappe) e nel Giro 103 ho collaborato come addetto stampa per quotidiani on line di ciclismo ( bikenews ). Appassionato di Sci alpino e nordico segue gare Mondiali e Coppa del Mondo dal 2000. Credo che il CALCIO FEMMINILE ITALIANO sia un movimento in grande crescita e debba avere le stessa visibilità del mondo “ maschile", pertanto, contribuisco a questo grande obbiettivo.