Torna finalmente il massimo campionato di serie A femminile che con sabato aprirà i suoi battenti al girone di ritorno. La Roma di Mister Spugna ospiterà al campo Tre Fontane di Roma la squadra dell’Empoli, alle ore 12,30. 

Lo stadio avrà una capacità ridotta al 50% e gli spettatori che, se vorranno seguire la partita in presenza, dovranno accreditarsi on line sul sito delle giallorosse, ma potranno poi entrare allo stadio solo con green pass rafforzato e con l’obbligo di mascherina FFP2.

Nella prima giornata di andata di questo campionato, le capitoline si erano imposte in quel di Empoli con il rotondo punteggio di 3-0, frutto di altrettanti autoreti da parte delle padrone di casa.

Per le lupacchiotte sicuramente si presenta subito l’occasione per cercare di dimenticare in fretta il brutto scivolone che le ha viste perdere la semifinale contro il Milan, nella quale partivano con il favore dei pronostici, ma un brutto primo tempo, dove le ragazze hanno giocato sicuramente sotto i propri valori standard, ha fatto sì che il Milan, tra l’altro già privo di Boquete e Giacinti, mettesse la testa avanti per ben due volte, con le romaniste che, come ha ammesso nella recente intervista Camelia Cesar, si sono svegliate troppo tardi nel secondo tempo. 

Nel frattempo, Allyson Swaby ha salutato tutto l’ambiente, mentre stanno recuperando dopo gli infortuni, avvenuti proprio in Supercoppa, Elisa Bartoli e Claudia Ciccotti, che ancora sono in forse per la partita, mentre sotto il profilo Covid la società ha emesso un ulteriore comunicato che vede la positività di tre giocatrici, quali: Andressa, Benedetta Glionna e Valeria Pirone, tutte e tre vaccinate, ma che sono risultate positivi al tampone Covid-19, fra l’altro per Glionna e Pirone sarebbe anche la seconda volta nel giro di poco tempo. Mentre fortunatamente è tornata a negativizzarsi dopo tanto tempo la regina della difesa, ovvero Elena Linari, mentre sempre in settimana è stato dato il benvenuto a Emma Lind, la svedese che ha giocato tanto in Europa e che darà una mano a difendere i pali della Roma, assieme ovviamente alla solita Camelia Ceasar.

L’Empoli in questo momento viaggia a 5 punti di distanza dal Napoli, che gli fa ancora dormire sogni abbastanza tranquilli in chiave salvezza, ma arriverà con la voglia di fare di tutto per strappare almeno un punto ad una Roma che, invece, ha bisogno come l’aria di ripartire con un vittoria in casa davanti al suo pubblico, prima di scendere sul sempre difficile campo del  Napoli nella prossima giornata.

Tatticamente e qualitativamente è inutile negare che le giallorosse di Spugna, in virtù anche di una panchina abbastanza lunga e della forza delle singole individualità, oltre che della forza del gruppo, gioca con una marcia in più o forse anche due, ma sarà soprattutto la risposta mentale dopo la scoppola presa dal Milan in Supercoppa la forza motrice per la quale si potrebbe già prevedere, nonostante le possibili assenze, una gara con un predomino territoriale nettamente a favore delle giallorosse, che hanno tutti i numeri dalla loro per poterla vincere, come si diceva un tempo, in carrozza.

Credit Photo: Domenico Cippitelli 

Danilo Billi è un giornalista pubblicista da circa 20 anni. Nativo di Bologna, ha mosso i primi passi lavorativi nella città natale nell’ambito sportivo, seguendo dapprima la Fortitudo Baseball e poi la Pallavolo femminile di San Lazzaro di Savena in serie A1. Per gli anni a seguire ha collaborato con la Lega Volley Femminile, prima di approdare a Pesaro, dove è stato capo fotografo per oltre 10 anni dell’ex Scavolini Volley di A1 e redattore a Pesaro, dove attualmente vive, per il Messaggero, il Corriere Adriatico e Pesaro Notizie (web). Si è occupato del Bologna Football Club per diverse stazioni radio emiliane, come Radio Logica e Radio Digitale, dopo di che ha iniziato a scrivere per la fanzine Cronache Bolognesi e ha collaborato con altri siti e app che si occupano, tra l’altro, di calcio femminile, che negli ultimi anni ha rappresentato la maggior parte della suo impegno giornalistico. Ha scritto due libri di narrativa attinenti al calcio Bolognese e al suo tifo e uno lo scorso anno relativo alla stagione del Bologna calcio femminile edito dalla collezione Luca e Lamberto Bertozzi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here