La passione per lo sport è fondamentale per un’atleta. La voglia di mettersi in gioco, continuare a lottare e non fermarsi quando tutto è dato per perso è difficile. Credere nel non credibile.

La Res Roma di mister Fabio Melillo sta affrontando una stagione ricca di alti e bassi, ma piena di soddisfazione perché fa sognare fino all’ultimo. Nel match valido per la 19esima giornata di Campionato, le Ressine erano sotto di misura fino all’86’ data la rete del vantaggio della Pink Bari trovata con Annamaria Serturini. Ma all’87’ le giallorosse trovano il pareggio con Manuela Coluccini e all’89 il raddoppio con capitan Vanessa Nagni, quando ormai il match si vedeva chiuso e perso.

La gioia e la felicità per un allenatore che è contento e fiero delle sue ragazze è sempre qualcosa di magico ed indescrivibile. Mister Melillo nel post-match scrive così:
“Guarda bene le facce, è gente innamorata, è un calcio di ragazze che amano la maglia, e ciò che fanno, vivono le emozioni e sanno valorizzarle, si chiamo felicità, vorrei gridare vi amo…lo faccio, vi amo
Se perdi tempo a parlare all’orecchio alla gente non riesc ia ad apprezzare fino in fondo come si gioca a calcio….Forza Res Roma, gruppo Unico, ciaone, se venivi via tre minuti prima ne facevamo altri due”

Ora la Res Roma si trova a quota 21 punti in Campionato con ancora 3 partite da disputare e pochi punti da ottenere per la salvezza matematica dai playout.

Credit Photo: Pagina Facebook di Res Roma Calcio Femminile

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here