Patrizia Caccamo, esterno offensivo della Fiorentina Women’s, ha parlato a meridionews.it. Questo un estratto delle sue dichiarazioni: “La scorsa stagione è stata molto bella per noi. Per tante persone lo scudetto era ormai cosa fatta, ma non è mai facile portare a casa il risultato, anche quando sembra tutto semplice. I punti decisivi sono arrivati contro Tavagnacco: allo Stadio Franchi di Firenze c’erano diecimila persone a guardarci, è stata una grande emozione. Ripeterci in campionato è la nostra priorità, anche se il primo trofeo in palio sarà la Supercoppa il prossimo 23 settembre, contro il Brescia.

Il livello complessivo si sta alzando e questo grazie all’ingresso di società come Juve e Sassuolo. Lo scorso anno è stato un duello per la vittoria finale, mentre in questa stagione saremo in quattro-cinque a contenderci lo scudetto. La Champions? Prenderemo sicuramente una testa di serie. Sappiamo che il cammino sarà faticoso, ma non partiamo mai battute. Il Paris-Saint Germain e le squadre tedesche sono per noi i pericoli maggiori. Sogno nel cassetto? Ho sempre fatto scelte di cuore, rifiutando spesso opportunità da squadre importanti. Alla chiamata della Viola, però, non si poteva rinunciare”.

Credit Photo: http://www.violanews.com/