pomigliano-femminile-xxx

Continua il momento buono del Pomigliano, che ieri era di scena nel settimo turno di Serie A.  Le pantere di mister Domenico Panico, in casa sul sintetico del Gobbato, erano opposte all’Hellas Verona, penultimo con un solo punto in classifica. Le campane vincono per 2-1 salendo cosi a quota 10 lunghezze in graduatoria. La gara viene sbloccata dopo soli 53 secondi dalla solita Banusic, brava a gonfiare la rete direttamente da calcio di punizione.
Al 3’ ancora Pomigliano pericoloso ma la palla si perde alta sulla traversa mentre sul fronte opposto, al 6′, Pasini calcia debolmente. La stessa giocatrice scaligera ci riprova al 17′ con un diagonale fuori di un metro, dopo sette giri di lancette è Errico ad impegnare, invece, Cetinja che blocca in due tempi.
Al 26’ però Banusic raddoppia, con un bel diagonale, ispirata dall’assist di Rinaldi.
Il Verona prova a tornare in gara al 40’ quando Ejangue commette fallo in area su Jelencic: dagli undici metri Valderrama non sbaglia.
Nella ripresa al 3′ Pasini trova i guantoni di Cetinja che poi chiude sul corner sul colpo di testa di Valderrama.
Al 63’ per le venete ci prova Sardu da posizione favorevolissima con opposizione di Cetinja e sul ribaltamento di fronte Keizer chiude su Banusic.
Nel finale di gara ci prova due volte Moraca per le campane, palla di poco fuori,  mentre Errico, al 74′, impegna Cetinja.

POMIGLIANO 2-1 HELLAS VERONA
POMIGLIANO
: Cetinja, Ejangue (dal 46’ Apicella), Fusini, Luik, Cox, Vaitukaityte, Tudisco, Ferrandi (dal 64’Ippolito), Moraca (dal 91’ Puglisi), Banusic, Rinaldi. A disp.: Russo, Parretta, Panzeri, Capparelli, Massa, Rocco. All.: Domenico Panico.
W. HELLAS VERONA: Keizer, Ledri (dal 68’Nilsson), Errico, De Sanctis (dal 85’Oliva), Sardu (dal 79’Lotti), Jelenic, Pasini (dal 68’ Rognoni), Valderrama, Catelli, Ambrosi, Horbat. A disp.: Gritti, Dhalberg, Rizzoli, Mancuso, Quazzico. All.: Matteo Pachera.
Arbitro: Simone Galipò di Firenze (Brunozzi-Bacherini)
Reti: 1’ Banusic (P), 26’ Banusic (P), 43′ Valderrama (HV)
Ammonite: Ambrosi (HV), Ejangue (P), Panico (P), Cox (P), Jelencic (HV), Sardu (HV), Cetinja (P).
Angoli: 1-2. Recupero 2′-5’