C’è voluto un secondo tempo di carattere per avere la meglio su un coriaceo Ravenna e portare a casa i tre punti. Mister Longega analizza la gara nella consueta intervista post-match:

<’E stata una battaglia soprattutto per demerito nostro, poiché abbiamo disputato una brutta gara in particolare nel primo tempo. Non sembrava neppure la squadra che sette giorni prima aveva fermato la Fiorentina. Se vogliamo ambire ad obiettivi importanti dobbiamo giocare in modo diverso.
Nel secondo tempo qualcosa di buono abbiamo anche fatto, tenendo presente che questo è un campo ostico per tutti. Abbiamo ampi margini di miglioramento ed è su questi margini che dovremo lavorare.
Ora ci attende una lunga sosta. Devo dire che ci può essere utile per ricaricare le batterie, ma soprattutto per lavorare sul campo e dare un gioco alla squadra integrando le tante giocatrici arrivate da poco>.

Credit Photo: Federico Fenzi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here