Il Verona dilaga in rimonta sul campo dell’Empoli mettendo in cascina altri tre punti pesanti e inanellando il terzo risultato utile consecutivo.
Soddisfatto mister Longega che commenta così a caldo l’andamento del match:

“Siamo in un buon momento, anche se oggi a dire il vero non eravamo partiti benissimo. Abbiamo subito un gol evitabile e al posto di fare il nostro gioco con le verticalizzazioni, continuavamo a portar palla con passaggi in orizzontale che ci sono costati la segnatura avversaria.
Poi comunque abbiamo disputato una buona partita realizzando cinque reti e credo che il risultato finale possa rispecchiare l’andamento dell’incontro. Ora la squadra gioca con maggiore serenità e consapevolezza dei propri mezzi. Commettiamo ancora qualche errore ma sappiamo che abbiamo la possibilità di recuperare.
La squadra sta crescendo anche sul piano realizzativo, nelle ultime tre gare tra campionato e Coppa Italia abbiamo siglato ben 11 reti. Questo è merito delle ragazze che lavorano molto in allenamento, che si impegnano e che cominciano a diventare squadra”.

In merito all’esordio del portiere Anna Buhigas mister Longega afferma: “Ha fatto piacere poterla finalmente schierare in campo, non ha avuto modo di mettersi in mostra ma è una ragazza che merita e spero di poterle dare maggiore spazio in futuro”.

Infine il tecnico scaligero guarda alla situazione di classifica e alle prossime sfide: “Io guardo alle mie ragazze e alle sfide che ci attendono. Sabato prossimo affronteremo in via Sogare una gara difficile con il Tavagnacco e successivamente avremo sempre in casa lo scontro diretto, se così si può definire, con il Bari. Credo comunque che a breve potremo toglierci definitivamente dalle zone medio-basse. Questa classifica è frutto di un avvio di stagione difficile, ma ora stiamo marciando con un buon ritmo”.

Credit Photo: https://www.veronawomen.com/

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here