Passerà un compleanno agrodolce Mister D’Ermilio (8.10 ndr) dopo la sconfitta a Firenze con le campionesse d’Italia per 2 a 1: goal di Caccamo (8′) e Mauro (51′) per la Fiorentina e di Soro (86′) per la Pink Bari.

La Pink Bari si schiera col 3-5-2 affrontando la Fiorentina in chiave difensiva con Soro, Groff e Novellino verticalizzando in contropiede con Bassano e Serturini affiancate a centrocampo dal capitano Jenny PiroStrisciuglio Santoro per Pinna e Parascandolo schierate in attacco.

Il primo tempo vede le padrone di casa sferrare diversi colpi che non sorprendono Roberta Aprile (sempre in gran forma), con la Pink Bari che ci prova con Piro su punizione al 16′ e con Bassano al 41′ con un tiro centrale bloccato dalla Durante. Si gioca quasi sempre nell’area barese le cui punte faticano a vedere la porta; la difesa viola raramente viene interessata dalle incursioni biancorosse fino al 70′ quando i cambi effettuati dal Mister D’Ermilio vivacizzano il gioco della Pink Bari.

Noemi Manno e Marina Rogazione sostituiscono Lucia Strisciuglio e Angelica Parascandolo. All’86’  Francesca Soro va in goal sugli sviluppi di una punizione per fallo proprio su Rogazione, pilastro della Pink Bari. Senza dubbio migliore in campo Roberta Aprile che ha parato l’impossibile.

La Pink Bari esce a testa alta dal Bozzi di Firenze: conscia della superiorità tecnica delle avversarie è scesa in campo concentrata, ha tenuto la partita ed è riuscita a trovare il goal sfiorando il pareggio nel finale con un’azione fermata per un dubbio fuorigioco che forse avrebbe cambiato il finale regalando alle Pink un meritato pareggio. Nulla da recriminare sul piano della prestazione: qualcosa si è sprecato in fase offensiva è vero, ma in difesa si è visto un netto miglioramento rispetto alla partita contro il Brescia.

Un campionato difficile che non è cominciato nel migliore dei modi per la Pink Bari, non tanto e non solo per le due sconfitte consecutive, quanto per il valore delle prime due squadre affrontate da una neo promossa: Brescia e Fiorentina prime due classificate nella passata stagione.

Le biancorosse della Pink Bari hanno dimostrato di avere i numeri per la serie A e proprio non ci stanno ad essere il fanalino di coda in questo campionato. Il 28.10 a Bitetto in casa Pink è atteso il Ravenna/San Zaccaria per la terza giornata di andata.  #PinkFastForward

FORMAZIONI:

Fiorentina Women’s: Durante, Daniel, Linari, Einarsdottir, Adami (Carissimi), Mauro, Caccamo (Brazil), Vigilucci (Domi), Bartoli, Rinaldi, Tortelli. All. Fattori/Cincotta

Pink Bari: Aprile, Soro, Groff, Novellino, Strisciuglio (Marrone), Serturini, Piro, Bassano, Santoro, Parascandolo (Manno), Pinna (Rogazione). All. D’Ermilio

Ammoniti: 83′ Groff (Pink Bari)

Credit Photo: Foto Ricciolo