La prossima Serie A femminile sarà sicuramente una sfida emozionante ed impegnativa per le blucerchiate, partite nella giornata di ieri per il classico raduno precampionato in vista dell’esordio assoluto nella massima serie. Nella tranquilla cittadina valdostana di Saint-Vincent, mister Cincotta dovrà lavorare sodo sulla coesione del gruppo in attesa di ulteriori rinforzi e colpi di mercato.

Una delle fortune dell’allenatore lombardo è quella di avere a disposizione in rosa ben sei giocatrici della Florentia San Gimignano, tra cui l’estremo difensore Amanda Tampieri ed il difensore Elena Pisani. Il contributo fornito dalle atlete ereditate dopo l’acquisizione della formazione toscana, però, non si limita all’esperienza accumulata sul campo in Italia e all’estero. La possibilità di disporre di calciatrici che hanno già giocato insieme offre infatti ad Antonio Cincotta un notevole vantaggio nella costruzione del gruppo squadra.

Nelle prossime due settimane di ritiro, il tecnico delle blucerchiate avrà inoltre modo di integrare in rosa due interessanti nuovi arrivi rappresentati dalle giovanissime Kristin Carrer, centrocampista, e Michela Giordano, difensore, entrambe classe 2002 della Juventus. Non sono mancate neppure alcune care conoscenze della Serie A come il difensore rossonero Giorgia Spinelli e l’attaccante nerazzurro Stefania Tarenzi (ben 14 reti negli ultimi due anni a Milano).

Doveroso citare anche la presenza in squadra di Deborah Novellino, 23eenne tarantina ex-difensore del Pink Bari, e della talentuosa centrocampista classe 2003 della San Marino Academy, Maria Musolino (scuola Juventus). Gli altri acquisti della Doria sono stati l’attaccante romanista Ana Lucía Martínez, il difensore rossonero Federica Rizza, classe ’97, e la ventunenne italo-irlandese del Tavagnacco, Melissa Toomey, scelta per rinforzare il reparto difensivo.

Completano la rosa i difensori Paola Boglioni e Giulia Bursi ed il tandem di centrocampo composto da Cecilia Re e Florin Wagner, provenienti dalla Florentia. Ci sono tutti presupposti per mettere in piedi una squadra competitiva e l’impronta data dall’ex-tecnico della Fiorentina Women ricoprirà un ruolo cruciale per la riuscita del progetto.

Come un vero e proprio architetto, Antonio Cincotta dovrà trovare la giusta formula per valorizzare al massimo il potenziale di ciascuna calciatrice ed arrivare pronto all’inizio del campionato. La data da cerchiare in rosso sul calendario è il 29 agosto e le blucerchiate proveranno a dimostrarsi all’altezza delle aspettative. Ambizione, voglia di lavorare e divertirsi, serietà e spirito di sacrificio saranno gli ingredienti segreti e fondamentali di una squadra pronta a sorprendere e conquistare tutti gli amanti di questo sport.

Anacaprese atipico, ho lasciato l’isola alla volta di Udine per seguire i corsi di laurea triennale in Mediazione Culturale. Durante gli anni in Friuli ho avuto modo di conoscere ed amare la cultura slovena inizando a seguire la Prva Liga. Iscritto attualmente al primo anno di Informazione ed Editoria presso l'Università di Genova, coltivo la passione per il giornalismo sportivo ed il calcio, sia femminile sia maschile. Responsabile della rubrica sportiva preso LiguriaToday, ho la fortuna di assistere dal vivo e raccontare gli incontri di alcune squadre della provincia di Genova. Nutro un forte interesse anche per gli eSports ed ho avuto modo di seguirne i match più importanti, intervistando alcuni dei suoi principali protagonisti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here