Credit Photo: Paolo Comba

Il “terremoto” ai vertici della Juventus, con le dimissioni di tutto il CDA bianconero, non lascia di certo sogni tranquilli anche per le Women.

Anche se tutto il gruppo è in preparazione per la prossima sfida, il derby d’Italia in programma sabato 3 dicembre, alle ore 14.30, contro l’Inter.

La squadra di Montemurro al lavoro a Vinovo verso il big match, con l’obiettivo di rilanciarsi dopo il pareggio col Como, ma a rompere il protocollo ed ha esprimere qualche parola a tutto questo polverone mediatico che gira intorno alla blasonata società è Sara Gama, che esprime queste parole:Gli avvenimenti di questi giorni non ci lasciano indifferenti. Vorrei ringraziare Andrea Agnelli e tutti i componenti di una dirigenza che ha puntato in maniera decisa sul calcio femminile. La creazione della Juventus Women e gli investimenti fatti in questi anni hanno indiscutibilmente spinto la crescita di tutto il nostro movimento, portandoci a un livello di competitività, sul piano nazionale e internazionale, mai raggiunto prima. Tutti noi giocatori e giocatrici dobbiamo concentrarci soltanto sul campo e lavorare come sempre per i nostri obiettivi, sicuri che in primis il nostro nuovo presidente Gianluca Ferrero, assieme alle figure che resteranno e che arriveranno, saranno in grado di affrontare e guidare le prossime sfide della Juventus, creando le migliori condizioni per essere sempre competitivi”.

Anche Martina Rosucci, ha commentato così, sui social,  il suo pensiero: “E quando sarà tutto NERO, noi aspetteremo il BIANCO insieme a te. Ora più che mai! Grazie Presidente Andrea Agnelli per avermi permesso non solo di essere una tifosa felice ma anche e soprattutto una giocatrice della squadra che amiamo”.

Paolo Comba, giornalista pubblicista iscritto all' ordine di Torino, ho conseguito il tesserino da Giornalista collaborando da prima con quotidiani on line ( settore calcistico giovanile : “11 giovani.it” e “gioca a calcio.it", in Piemonte) per entrare, successivamente, in redazione a Torino del settimanale cartaceo di “ Sprint&Sport" e Terzo Tempo (settore calcistico dilettantistico Regione e Nazionale - Professionistico – Serie D). Collaboro dal 2018 con RCS Sport per il Giro d' Italia (seguendolo in tutte le tappe) e nel Giro 103 ho collaborato come addetto stampa per quotidiani on line di ciclismo ( bikenews ). Appassionato di Sci alpino e nordico segue gare Mondiali e Coppa del Mondo dal 2000. Credo che il CALCIO FEMMINILE ITALIANO sia un movimento in grande crescita e debba avere le stessa visibilità del mondo “ maschile", pertanto, contribuisco a questo grande obbiettivo.