In casa Sampdoria, nei giorni scorsi, Tuttomercatoweb ha raggiunto Stefania Tarenzi. Questo un estratto delle parole della punta ex Inter sulla stagione da poco conclusa, che hanno visto le doriane centrare una salvezza ad un certo punto davvero complicata:

 
“All’arrivo alla stazione di Brignole siamo state accolte da numerosi tifosi che hanno condiviso con noi questa impresa, sono stati indubbiamente momenti a dir poco emozionanti che non dimenticherò mai. Sono letteralmente innamorata di questi magnifici colori. Il calore dei tifosi blucerchiati è immenso e poter indossare questa maglia è un onore e un immenso piacere”.

“I primi risultati positivi conseguiti durante la Poule Salvezza ci hanno stimolato a lottare con sempre più convinzione e al termine della gara con il Pomigliano siamo state ripagate. Ritrovarsi il lunedì per la ripresa degli allenamenti dopo una battuta d’arresto è complicato. Tuttavia ho sempre cercato di usare le parole giuste con le compagne al fine di stimolare a dare se possibile ancora di più. Si sono invece verificate circostanze in cui sono state proprio le mie compagne ad appoggiarmi in momenti delicati. La forza del gruppo è proprio questa. Aiutarsi le une con le altre nei momenti complicati che nel calcio come nella vita si verificano con una certa frequenza”.

“Ho trascorso due anni straordinari in cui abbiamo raggiunto due traguardi storici e prestigiosi. Durante la passata stagione abbiamo centrato la salvezza come squadra neopromossa e con largo anticipo; durante questa stagione invece ci siamo salvate al fotofinish dopo aver lottato e profuso enormi sacrifici. Per il momento mi vedo ancora indossare questa bellissima maglia. Al termine della mia carriera calcistica l’obiettivo è quello di continuare a lavorare nel mondo del calcio al quale d’altronde ho dedicato tutta la mia vita”.