Sembra esistere una maledizione per le squadre scese dalla A: dopo l’inizio disastroso del Como nel girone B e quello del Chieti nel girone D si è consumata la tragedia, calcistica naturalmente, per il Luserna nel girone A e anche per la Jesina in questo girone. Le marchigiane escono sconfitte inaspettatamente per 2-3 ad opera dell’Unterland Damen che non si sono accontentate del pareggio strappando i 3 punti da un campo molto difficile. Del passo falso approfittano subito le ragazze del Castelvecchio Femminile, ormai alla sesta vittoria stagionale, che battono per 2-1 una tenace Fortitudo Mozzecane con una doppietta di Elisabetta Rossi. L’unica a cercare, per ora, di contrastare il celere passo del Castelvecchio sembra sia la squadra del Pro San Bonifacio che batte anche le biancazzurre del San Marino Academy, interrompendo la loro serie positiva. Il gol, del risultato di misura1-0, viene siglato da Roberta Cavallini. Al Nicoletti di Riccione  va di scena lo strano andamento delle ragazze del Brixen Obi che ottengono un roboante 0-3 sulle romagnole. Le brissensi dovrebbero chiedere di giocare le loro partite tutte in trasferta dove hanno ottenuto due vittorie su due con 8 gol segnati e 0 subiti. In casa hanno invece ottenuto due pareggi per 0-0 e 1-1. Pronostico ampiamente rispettato a Vittorio Veneto dove la Permac ha battuto per 7-2 l’Imolese con un poker di reti di Greta Ponte (5 reti nel girone) e una tripletta di Natasha Piai (4 reti nel girone) a cui le emiliane si sono opposte con solo le reti della immarcescibile Fabiana Colasuonno e di Samantha Zandomenichi. A Pordenone il Graphistudio ottiene i primi 3 punti in casa a spese del Women Soccer Castelnuovo battuto per 3-0 con gol di Caterina Ferin, Antonella Paoletti e Silvia Cimarosti. Anche il Bologna ottiene i suoi primi 3 punti in casa battendo 2-1 il Trento Clarentia che riesce a segnare il suo primo gol ma lascia l’intera posta alle rosso-blu. A Pescara la Saponeria Unigross batte per 3-2 il Vicenza con una doppietta di Melissa Nozzi e un gol di Alessia Stivaletta a cui le venete rispondono con Francesca Bettinardi e Adele Novello.

Ecco il quadro completo dei risultati della giornata:

 

Serie B Girone C – Quarta giornata – Andata

 2 – 1  Bologna – Trento Clarentia

 2 – 1  Castelvecchio Femminile – Fortitudo Mozzecane

 0 – 3  Femminile Riccione – Brixen Obi

 3 – 0  Graphistudio Pordenone – Women Soccer Castelnuovo

 3 – 2  Pescara La Saponeria – Vicenza CF

 2 – 3  Edp Jesina Femminile – Unterland Damen

 7 – 2  Permac Vittorio Veneto – Imolese CF

 1 – 0  Pro San Bonifacio – San Marino Academy

Classifica

12  Castelvecchio Femminile
10  Pro San Bonifacio
9  Permac Vittorio Veneto, Graphistudio Pordenone, Edp Jesina Femminile
8  Brixen Obi
7  Bologna, Pescara La Saponeria
6  San Marino Academy
5  Unterland Damen
4  Fortitudo Mozzecane, Femminile Riccione
1  Imolese CF
0  Vicenza CF, Trento Clarentia, Women Soccer Castelnuovo

CONDIVIDI
Articolo precedenteAlla Roma il derby con il Latina, giallorosse in testa insieme al Catania
Articolo successivoAzalee e Real Meda in testa, a ruota Inter, Riozzese e Oristano
Francesco Colella

Francesco Colella è nato a Roccacasale (AQ) il 20/7/1954. Si è trasferito a Firenze agli inizi degli anni 70 per gli studi Universitari. Da allora vive in Toscana, attualmente a Campi Bisenzio (comune confinante con Firenze).
La maggior parte della sua esperienza lavorativa è stata dedicata nel settore dell’informatica come analista programmatore. È un appassionato di calcio fin da piccolo, militando come calciatore, ma per un breve periodo, in campionati dilettantistici. Tifoso della Fiorentina, dal 2013 segue, con passione, anche il calcio femminile e ritiene che tecnicamente non abbia niente da invidiare a quello maschile.
Tra i suoi hobby gli scacchi, con cui ha raggiunto la 2.a categoria nazionale FSI, la computer grafica e la letteratura, sia come lettore che come scrittore. Ha scritto due romanzi fantasy e una favola per bambini.