Una sconfitta immeritata, le granata sono reduci da un periodo “delicato” ma hanno giocato bene: non è arrivato il gol e questo non è un particolare trascurabile… però il gruppo ha la forza e la voglia di rialzarsi. Il Cittadella deve fare a meno delle infortunate Ponte, Cacciamali e Fasoli.

Prima occasione al 13′: Rigon spizza bene su calcio d’ angolo di Baldo, Olivieri è brava a parare sul primo palo. Il pericolo vero e proprio arriva però poco dopo, quando Martani supera Toniolo ma calcia da posizione troppo larga e Schiavo spazza via. Al 22′ Baldo prova da fuori, calcia bene ma il tiro finisce alto. Risposta delle padrone di casa al 25′ con Peretti che calcia in porta direttamente da calcio di punizione, ma Toniolo devia in calcio d’angolo.

Insistono le ragazze del Mozzecane che al 32′, con la scatenata Martani, impensieriscono ancora Toniolo. Al 34′ Kastrati si destreggia, calcia da limite dell’area ma ancora una volta la conclusione è debole.
Un minuto dopo ancora Kastrati ci prova direttamente da calcio di punizione: Olivieri è brava a deviare in angolo.

Al 37′ arriva il gol del Mozzecane con Bertolotti che coglie la traversa e poi la rete su un gran assist di Martani. La reazione delle granata è veemente ma si infrange sulla traversa centrata in pieno da Rigon. Il secondo tempo si riapre con un assedio del Cittadella alla caccia del pareggio: al 2′ Zorzan si gira bene in area, calcia ma la palla resta sulla riga a causa di una pozzanghera. Al 7′ Meggiolaro fa partire un gran destro ma Olivieri manda in angolo, al
13′ Peruzzo calcia un missile terra aria che vola di poco sopra la traversa.

L’occasione giusta per il pareggio (ampiamente meritato) arriva al 16′ dagli undici metri: rigore per il Cittadella per atterraggio su Kastrati. Dal dischetto va la stessa Kastrati che però calcia a mezza altezza e si fa parare il tiro.
Il Cittadella ci crede ancora ma risulta stanco anche a causa del terreno di gioco pesante.

Ora altra sosta del campionato, si torna tra le mura amiche l’8 dicembre contro la Roma.

Credit Photo: Lady Granata Cittadella

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here