Veramente sfortunata la Roma calcio femminile nella gara col San Marino Academy! Dopo essere andata in vantaggio al 19′ con Polverino su rigore, gioca bene e a tratti conduce la partita fino all’82’ quando una sua imprecisione difensiva regala il pareggio alle ospiti che, sulle ali dell’entusiasmo, dopo appena due minuti, raddoppiano con Di Luzio.

Da appena scese in campo padrone di casa e ospiti si son date battaglia rispondendo colpo su colpo. Tante le occasioni create dall’una e dall’altra parte che hanno visto Barbieri e Brambilla da un lato impegnare Guidi e dall’altra Kirsch-Downs mandare fuori di poco.

Al 19′ Brambilla fa fallo da rigore in area su Landa. Polverino va sul dischetto e manda palla all’angolo alla destra di Ciccioli. 1 a 0.

Il San Marino reagisce e si procura nel giro di tre minuti due punizioni. La prima al 21′ la manda Montalti sulla barriera. La seconda al 24′ crea un brivido ai tifosi giallorossi con Guidi che para in due tempi.

Al 31′ occasionissima per la Roma c. fem. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo arriva palla a Conte in ottima posizione. Purtroppo la sua mezza rovesciata non trova la rete, ma il portiere Ciccioli.

Al 38′ ancora una ghiotta occasione per il raddoppio questa volta non sfruttata da Ietto che riceve una palla invitante da Kirsch-Downs.

Al 41′ punizione di Barbieri si stampa sulla barriera giallorossa.

Termina così 1 a 0 per le giallorosse il primo tempo che sul finale ha visto anche un penalty reclamato per parte.

Inizia il secondo tempo e Ciccioli viene subito impegnata da un bel destro di Landa.

Le biancocelesti, però, non mollano la pressione alla ricerca del pareggio e con una punizione di De Santis impegnano Guidi, successivamente Rigaglia manda una palla alta di poco.

L’ ultimo quarto d’ora di gioco è al cardiopalma.

Landa, servita da Conte,  non trova il gol del raddoppio con la porta lasciata vuota da Ciccioli. Cortesia non ricambiata dopo una manciata di minuti da Menin che invece vede Guidi a sua volta fuori porta e calcia il suo pallonetto in rete. 1 a 1.

La Roma c. fem. non fa in tempo a riprendersi che il San Marino, dopo appena due minuti, raddoppia con Di Luzio.

Match molto bello tra l’attuale prima in classifica e le giallorosse che ancora una volta hanno dimostrato con la loro prestazione di non meritare la brutta posizione di classifica.

Di certo la squadra di Colantuoni ha frenato prima la corsa del Napoli e poi resa complicata la vita al San Marino Academy, cioè alle due prime della classe. Peccato abbia poi ottenuto un solo punto.

Ora testa al Perugia, squadra da non sottovalutare, soprattutto in trasferta!

ROMA CALCIO FEMMINILE 

Guidi; Riboldi, Cortelli, Silvi, Lukekul; Ietto (dal 58’ Chahid), Polverino, Kirsch-Downs, Filippi; Landa, Conte (dall’81’ Carboni)

A disposizione: Di Cicco, Bartolini, Carrarini, Pisani, Lorè, Felgendreher, Capitta

Allenatore: Luigi Colantuoni

SAN MARINO ACADEMY 

Ciccioli; Larocca (dal 54’ De Sanctis), Montalti, Venturini, Micciarelli; Deidda (dal 70’ Petkova), Brambilla; Baldini (dal 54’ Menin), Barbieri, Di Luzio (dall’88’ Costantini), Rigaglia

A disposizione: Montanari, Rossi, Innocenti, Bianchi, Piergallini

Allenatore: Alain Conte

Marcatori: 19’ rig. Polverino, 82’ Menin, 84’ Di Luzio

Credit Photo: Roma Calcio Femminile

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here