Seconda sconfitta consecutiva per il Cortefranca, che perde in casa con il Ravenna per 3-2.

Le ravennati passano in vantaggio al 27′ quando Giada Morucci piazza un cross innocuo dalla destra, con la palla che passa tutta l’area rossoblù senza che nessuna intervenga per poi infilarsi nell’angolino.
Il raddoppio ospite arriva al 70′ con Simona Cimatti che sfrutta un doppio liscio difensivo casalingo e infila per la seconda volta Boanda. Due minuti più tardi tiro fuori area di Velati con Serafino che respinge, ma sulla ribattuta arriva Roberta Picchi che accorcia le distanze. La gara giunge al 77′ e, su calcio d’angolo, Giulia Redolfi permette alle franciacortine di agguatare il pareggio. Ma la gioia dura colo cinque minuti, perché Laura Capucci, con un gran tiro fuori d’area, fredda ancora una volta, e stavolta molto amaramente, le ragazze di Nicoletta Mazza.

In classifica il Cortefranca scende al nono posto con nove punti, e nel prossimo turno le cortefranchesi andranno in casa del Tavagnacco che, ieri, ha battuto la Pro Sesto per 4-0.

CORTEFRANCA: Boanda, Redolfi, Vavassori, Brevi, Lacchini, Freddi (45′ Valesi), Kiem, Assoni (60′ Sardi De Letto), Asperti (65′ Martani), Velati (86′ Zanetti). A disp: Limardi, Belotti, Valtulini, Belussi, Guidici. All: Mazza.
RAVENNA WOMEN: Serafino, Greppi, Giovagnoli, Raggi, Morucci, Brubassi, Capucci, Poli (47′ Distefano), Cimatti (89′ Ligi), Burbassi, Benedetti. A disp: Capecchi, Tanzini, Boldrini, Giachetto, Battaglioli, Melis, Piccini. All: Camanzi
MARCATRICI: 27’ Morucci (RAV) 70’ Cimatti (RAV), 72’ Picchi (COR), 77’ Redolfi (COR) 82’ Capucci (RAV).
AMMONITE: Lacchini (COR), Picchi (COR), Barbaresi (RAV), Cimatti (RAV), Giovagnoli (RAV).

Photo Credit: ASD Cortefranca Calcio

Nato il 12 luglio del 1988 a Cremona, Elia ha sempre avuto una grande passione per il mondo del giornalismo, in particolar modo a quello sportivo. Ha due esperienze lavorative in questo settore, IamCalcio e ManerbioWeek, un workshop con l'emittente televisiva Sportitalia, e uno stage curricolare con il Giornale di Brescia. Si avvicina al calcio femminile nel 2013 grazie ai risultati e al percorso del Brescia CF e da allora ha cominciato ad occuparsi anche del movimento in rosa.