Cade per la prima volta in questa stagione del Cortefranca che, nella terza giornata di campionato, perde in casa della Pink Bari per 2-1.

Le rossoblù di Nicoletta Mazza tengono comunque il campo al cospetto delle baresi che hanno molta esperienza, ma le biancorosse di Cristina Mitola passano solamente al 50′ grazie ad una punizione battuta magistralmente da Federica Di Criscio, che torna a realizzare nel nostro campionato.
Il raddoppio pugliese arriva al 70′, quando Martina Gelmetti sfrutta un’azione barese, e trafigge per la seconda volta Boanda, al suo esordio in campo con la maglia franciacortina, mettendo la palla a porta vuota. Le cortefranchesi però non vogliono uscire a mani vuote e al 95′ Carolina Sardi De Letto, su assist di Martani, regala alle sue compagne la rete che addolcisce l’amara prima sconfitta in B.

Il Cortefranca, che scende in nona posizione con quattro punti, torna a giocare al Comunale, dove nel prossimo turno ospiterà il Ravenna Women che ieri è stato battuto dal Cittadella per 3-2.

PINK BARI: Shore, Cerescu (53′ Strisciuglio), Di Bari, Di Criscio, Fedotova (53′ Paparella), Spyridonidou, Sudyk (70′ Bonacini), Gelmetti, Gkatspu, Riboldi, Maffei (90′ Errico). A disp: Laface, Larenza, Romeo, Parascandolo, Siejika. All: Mitola.
CORTEFRANCA: Boanda, Vavassori, Brevi, Redolfi (82′ Sardi De Letto), Lacchini, Valesi (75′ Sandrini), Freddi (75′ Assoni), Kiem, Asperti (45′ Martani), Velati (90′ Zanetti), Picchi. A disp: Limardi, Belotti, Valtulini, Belussi. All: Mazza.
MARCATRICI: 50′ Di Criscio (PB), Gelmetti (PB), 95′ Sardi De Letto (COR).
AMMONITE: Brevi (COR), Valesi (COR).

Photo Credit: ASD Cortefranca Calcio

Nato il 12 luglio del 1988 a Cremona, Elia ha sempre avuto una grande passione per il mondo del giornalismo, in particolar modo a quello sportivo. Ha due esperienze lavorative in questo settore, IamCalcio e ManerbioWeek, un workshop con l'emittente televisiva Sportitalia, e uno stage curricolare con il Giornale di Brescia. Si avvicina al calcio femminile nel 2013 grazie ai risultati e al percorso del Brescia CF e da allora ha cominciato ad occuparsi anche del movimento in rosa.

1 commento

  1. Contro il Ravenna prevedo la prima sconfitta casalinga, a meno che il Cortefranca non riesca ad andare sull’1-0 al 97esimo, senza possibilità di recupero. Perchè il Ravenna segna molto spesso subito dopo aver subito un gol. 🙂

    Scherzi a parte, il Ravenna è una squadra molto forte, secondo me e per la matricola Cortefranca (cui auguro un gran campionato, come finora fatto) avrà grossi problemi a raccogliere un punto. Cosa che comunque mi auguro di cuore, da buon bresciano. Se poi arrivasse una vittoria, sarebbe fantastico.

Comments are closed.