Il Cortefranca prosegue la sua striscia positiva, conquistando sul campo della Torres la terza vittoria consecutiva.

Al 34′ azione confusa in area franciacortina, la palla arriva a Adriana Gomes che anticipa Ferrari e porta in vantaggio le padrone di casa. Dopo tre minuti il Corte reagisce con un’azione sulla desta, la palla viene messa al centro, la difesa sassarese respinge male, e Valentina Velati riesce a ribadirla in rete. Nemmeno il tempo di respirare che al 39′ Roberta Picchi viene lanciata in profondità, dribbla un difensore e la mette nell’angolino dove Fabiano non può arrivarci. Le cortefranchesi ribaltano in cinque minuti la gara.

Il Cortefranca riesce a trovare, al minuto 63, l’allungo: su un’azione verticale, Velati viene servita e controlla la palla, supera in velocità un difensore, calcia sul primo palo e firma il 3-1, ma passano solo sessanta secondi e la Torres riesce ad accorciare le distanze grazie al calcio di rigore battuto da Flavia Lombardo.

Nel finale le sassaresi cercano il pari, ma le franciacortine resistono e alla fine conquistano tre punti.

Un successo importante per le ragazze di Nicoletta Mazza, perché ora sono ottave in Serie B con quindici punti.

Domenica prossima il Cortefranca riceverà il Brescia, capolista della cadetteria e che ieri ha battuto la Roma Calcio Femminile per 3-1.

TORRES: Fabiano, Ladu, Blasoni, Congia, Weithofer (66′ Sotgiu) , Scarpelli (62′ Iannazzo), Lombardo, Accornero, Peare, Gomes, Bassano. A disp: Ubaldi, Airola, Leendertse, Pederzani. All: Marino.
CORTEFRANCA: Ferrari, Vavassori, Brevi, Redolfi, Gervasi (45′ Freddi), Valesi (75′ Giudici), Lacchini, Kiem, Muraro (77′ Zanetti), Picchi, Velati (77′ Martani). A disp: Limardi, Belotti, Valtulini, Belussi. All: Mazza.
ARBITRO: Ferrara di Roma 2.
MARCATRICI: 34′ Gomes (TOR), 37′ e 63′ Velati (COR), 39′ Picchi (COR), 64′ Lombardo (TOR).
AMMONITA: Velati (COR).

Photo Credit: FC Sassari Torres Femminile

Nato il 12 luglio del 1988 a Cremona, Elia ha sempre avuto una grande passione per il mondo del giornalismo, in particolar modo a quello sportivo. Ha due esperienze lavorative in questo settore, IamCalcio e ManerbioWeek, un workshop con l'emittente televisiva Sportitalia, e uno stage curricolare con il Giornale di Brescia. Si avvicina al calcio femminile nel 2013 grazie ai risultati e al percorso del Brescia CF e da allora ha cominciato ad occuparsi anche del movimento in rosa.