I due scontri al vertice in programma se li sono aggiudicati le squadre di casa. L’Arezzo ha battuto di misura la Lavagnese per 3-2 grazie alle reti di Isabella Carta, Costanza Razzolini e Lucrezia Di Fiore a cui si sono contrapposte le reti di Alice Cama e Federica Cafferata per le ospiti. Nell’altra partita il San Bernardo Luserna ha travolto il Romagnano per 6-1 togliendo ogni dubbio sulle sue reali intenzioni riguardo al campionato. Al Mirafiori la Femminile Juventus Torino viene sconfitta 2-3 dalla Novese, una delle capoliste impegnate in trasferta. Il Molassana Boero cede 0-2 ad un Florentia che conferma quanto di buono ha fatto finora e si candida seriamente per un posto al sole. L’ultima delle capoliste citate, il Ligorna chiude il discorso contro la Lucchese già nel primo tempo con una doppietta di Martina Cella a cui le toscane rispondono con un solo gol nella ripresa ad opera di Jessica Rossi. A Pisa esordio scoppiettante in campionato del Grifo Perugia che aveva riposato la prima giornata e che si impone largamente per 0-7 con una doppietta di Martina Ceccarelli e le reti di Maria Giulia Tuteri, Sharon Zelli, Gloria Bianconi, Noemi Monetini e Giulia Fiorucci. La partita tra le due squadre a 0 punti, Torino e Amicizia Lagaccio è terminata 1-1 permettendo ad entrambe le squadre di abbandonare lo 0 in classifica e l’ultimo posto. Al primo posto a punteggio pieno, a 6 punti, un quintetto formato da Florentia, San Bernardo Luserna, Novese, Ligorna e Arezzo. Fanalino di coda ancora un quintetto, a 0 punti,  formato da Lucchese, Femminile Juventus Torino, Musiello AC Saluzzo, Molassana Boero e Pisa.

 Ecco il quadro completo dei risultati:

 Seconda Giornata – Girone Andata
3 – 2  Arezzo CF – Lavagnese CF

2 – 3  Femminile Juventus Torino – Novese CF

2 – 1  Ligorna CF – Lucchese Femminile

0 – 2  Molassana Boero – C.F. Florentia

0 – 7  Pisa CF – Grifo Perugia

6 – 1  San Bernardo Luserna – Romagnano Calcio

1 – 1  Torino CF – Amicizia Lagaccio

Ha riposato: Musiello AC Saluzzo

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteSan Marino Academy, primo successo è di quelli pesanti: battuto a domicilio il Vittorio Veneto
Articolo successivoUrlo del Pro San Bonifacio, vittoria esterna per la Jesina e Castelvecchio risponde a tono
Francesco Colella
Francesco Colella è nato a Roccacasale (AQ) il 20/7/1954. Si è trasferito a Firenze agli inizi degli anni 70 per gli studi Universitari. Da allora vive in Toscana, attualmente a Campi Bisenzio (comune confinante con Firenze). La maggior parte della sua esperienza lavorativa è stata dedicata nel settore dell'informatica come analista programmatore. È un appassionato di calcio fin da piccolo, militando come calciatore, ma per un breve periodo, in campionati dilettantistici. Tifoso della Fiorentina, dal 2013 segue, con passione, anche il calcio femminile e ritiene che tecnicamente non abbia niente da invidiare a quello maschile. Tra i suoi hobby gli scacchi, con cui ha raggiunto la 2.a categoria nazionale FSI, la computer grafica e la letteratura, sia come lettore che come scrittore. Ha scritto due romanzi fantasy e una favola per bambini.