Nella penultima giornata di Serie B cambiano le sorti delle prime della classe: il Brescia pareggia con il Cesena e perde il primato ai danni del Como, reduce dal successo 3-1 sul campo del Cortefranca. Le lariane di de la Fuente centrano la nona vittoria consecutiva nel torneo cadetto e a 90’ dal termine della stagione sono in testa a 57 punti con una lunghezza di vantaggio sulle rivali. Conquistano tre punti anche San Marino Academy, Sassari Torres, Ravenna, Cittadella e Tavagnacco.

Potrebbe costare caro alle Leonesse di Garavaglia il pareggio 1-1 contro il Cesena. Sul campo delle romagnole succede tutto nei minuti finali: all’87’ Costa sblocca il parziale e porta avanti le padrone di casa, Luana Merli in extremis evita la sconfitta. Un punto che però lascia l’amaro in bocca alle lombarde, che ora non sono più padrone del loro destino. Al contrario lo sono invece le undici di de la Fuente, che in virtù del 3-1 in trasferta contro il Cortefranca – a segno Rigaglia e Di Luzio nel primo tempo, Carravetta nella ripresa – raccolgono il 18° successo in 25 giornate, un successo che vale il sorpasso in vetta a 90’ dalla fine della stagione. La promossa in Serie A si deciderà domenica prossima, in due gare che – contro due avversarie retrocesse – sembrano semplici per entrambe le formazioni: il Como ospiterà la Roma Calcio Femminile, il Brescia il Palermo.

Alle loro spalle, dopo le gare odierne, occupano il terzo posto in condivisione la San Marino Academy e il Chievo. Le Titane di Conte infatti, grazie al 3-1 in casa della Pro Sesto (rigore di Fracas per le padrone di casa, Jansen, Barbieri dal dischetto e Alborghetti per la rimonta delle ospiti) agganciano le scaligere, sconfitte 2-0 in casa del Tavagnacco (decisive le firme di Donda e Ferin).

A metà classifica conquistano tre punti, in questa penultima domenica di Serie B, anche la Sassari Torres e il Cittadella. Le sarde si impongono sul campo della Roma Calcio Femminile in virtù del 2-0 siglato dalla doppietta di Lombardo, mentre le venete ribaltano in casa della Pink Bari l’iniziale svantaggio di Spyridonidou con Lattanzio e Martelli, conquistando l’11ª vittoria nel torneo cadetto in corso. Tre punti infine, anche per il Ravenna, che batte il Palermo in esterna: le siciliane sbloccano il parziale al 15’ con una prodezza di Licari, ma Distefano e Burbassi segnano due reti che valgono il sorpasso e il definitivo 2-1 per le romagnole.

L’appuntamento con l’ultima giornata della Serie B 2021/22 è per domenica prossima.

Risultati della 25ª giornata di Serie B Femminile 2021-22  

Cesena-Brescia 1-1

87’ Costa (C), 90’+5’ L. Merli (B)

Cortefranca-Como Women 1-3

38’ Rigaglia (CO), 45’+5’ Di Luzio (CO), 71’ Carravetta (CO), 90’+1’ Kiem (COR) 

Palermo-Ravenna Women 1-2

15’ Licari (P), 50’ Distefano (R), 85’ Burbassi (R) 

Pink Bari-Cittadella 1-2

12′ Spyridonidou (PB), 35′ Lattanzio (C), 90′ Martelli (C) 

Pro Sesto-San Marino Academy 1-3

45’+1’ rig. Fracas (PS), 45’+2’ Jansen (SM), 81’ rig. Barbieri (SM), 83’ Alborghetti (SM) 

Roma Calcio Femminile-Sassari Torres 0-2

1′ Lombardo (S), 65′ Lombardo (S)

Tavagnacco-Chievo Verona Women 2-0

29’ Donda (T), 68’ Ferin (T)

 

Programma della 26ª giornata di Serie B Femminile 2021-22

Domenica 22 maggio

Brescia-Palermo

Chievo Verona Women-Cortefranca

Cittadella-Cesena

Como Women-Roma Calcio Femminile

Ravenna Women-Pro Sesto

San Marino Academy-Tavagnacco

Sassari Torres-Pink Bari

Credit Photo: FIGC – Federazione Italiana Giuoco Calcio