E’ stato scelto come Delegato delle Società non professionistiche del Calcio Femminile. Parteciperà all’elezione del prossimo 22 febbraio.

Il vicepresidente del Tavagnacco Domenico Bonanni voterà per il prossimo presidente della Figc. Il prossimo 22 febbraio si terrà l’elezione in cui si conoscerà il successore di Gabriele Gravina che si è ricandidato. Il nuovo numero 1 della Federazione avrà un compito difficile dovendo trainare il movimento in mezzo alla tempesta causata dal Covid-19. Il periodo è complicato viste le molte problematiche causate dal virus sotto tutti i punti di vista.

Il vicepresidente gialloblù, qui in foto con il fuoriclasse brasiliano Zico durante l’ultima visita a Udine del Galinho, parteciperà all’elezione. E’ stato scelto come delegato delle società non professionistiche del Calcio Femminile. “Sono felice di questa nominale parole a caldo di Bonanni– rappresentare questo movimento alle elezioni è un segno di stima nei miei confronti e un riconoscimento al Tavagnacco”.

La società friulana è l’espressione di una società calcistica non professionistica che ha scritto un pezzo della storia del pallone rosa italiano. “Se oggi c’è questo grande fermento -prosegue Bonanni- è grazie a chi negli anni ha portato avanti l’attività con grande passione e dedizione. Lavorerò in piena collegialità per portare avanti le nostre proposte”.

Credit Photo: Upc Tavagnacco

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here