Credit Photo: Mario Quartapelle

Si ferma in casa la Lazio che perde di misura, per 1-2, al Napoli, nella ventisettesima gara della Serie A. Le biancocelesti cedono il trono da capolista proprio alle partenopee, ora avanti un punto in classifica.
Nelle battute iniziali del match, disputato allo stadio Mirko Fersini di Formello, succede poco. Al 18’ però il Napoli Femminile passa in vantaggio con Seghir che, su assist di Gomes, di sinistro infila Guidi per il momentaneo 0-1. Le ospiti non mollano la presa e poco prima della mezzora trovano il raddoppio con Del Estal,  abile di testa a ribadire in rete la respinta corta del numero uno biancoceleste. La Lazio non riesce a pungere e ci vuole ancora un intervento di Guidi, al 40’, per chiudere la saracinesca sulla torsione di Di Marino.
Negli spogliatoi Catini scuote le sue giocatrici ed in avvio di frazione Toniolo si fa vedere dalle parti di Copetti con Fulhendorf, poco dopo, a colpire il palo su cross di Castiello. La reazione laziale viene premiata al 18’ quando una punizione di Toniolo trova la testa di Fulhendorf che dimezza cosi lo svantaggio. Nelle battute finali però il Napoli si chiude bene limitando le sfuriate delle padroni di casa: termina cosi 1-2 con il Napoli che diventa la nuova capolista del campionato.

LAZIO-NAPOLI FEMMINILE 1-2
MARCATORI Seghir 18’, del Estal 28’ p.t., Fulhendorf 18’ s.t.
LAZIO: Guidi; Pittaccio, Kakampouki (24’ s.t. Khellas), Varriale, Pezzotti (1’ s.t. Toniolo); Castiello, Eriksen (46′ s.t. Palombi), Condon; Moraca (28’ s.t. Colombo); Visentin, Fulhendorf (Natalucci, Savini, Palombi, Giuliano, Proietti, Jansen). All.: Catini
NAPOLI FEMMINILE Copetti; Di Bari, Di Marino, Veritti, De Sanctis; Giacobbo, Mauri, Sara Tui; Seghir (31’ s.t. Ferrandi); del Estal (44’ s.t. Landa), Gomes (24’ s.t. Pinna) (Tasselli, Di Bari, Franco, Nozzi, Puglisi, Toomey). All.: Seno
ARBITRO: Tona Mbei di Cuneo (Magherini-Macripò)
Note:  Amm.: Pittaccio, Gomes, Copetti, Landa. Rec.: 2’ p.t. – 6’ s.t.