palermo-femminile-maria-cusma
Nell’ultimo turno di Serie B primo punto raccolto per il Palermo guidato da Antonella Licciardi. Ad andare a segno per le rosanero è stata il capitano Maria Cusmà raggiunta nei giorni scorsi dalla trasmissione Open Day e dai microfoni di Eliana Chiavetta.
“Il pari è stato un qualcosa rincorso da cinque partite, aspettavamo di fare risultato ed il lavoro paga sempre. Meritavamo di muovere la classifica e almeno abbiamo allontanato lo zero in graduatoria. Il gol siglato in pieno recupero per noi è stata una vera liberazione, in noi esiste la caparbietà di rincorrere i risultati anche nelle difficoltà come quelle riscontrate nel salto di categoria. Dobbiamo migliorare nell’approccio alle partite e stare concentrate per 93′ minuti da giocare tutti al meglio. Ora ci aspettano due settimane di sosta: farlo con una sconfitta non sarebbe stato il massimo. Il gol allo scadere ci ha fatto gioire oltre il risultato con una cinquantina di persone giunte a Cinisello Balsamo da Palermo. Mi sentivo di segnare e che la palla calciata dalla Lazzara sarebbe finita proprio li su quel calcio d’angolo. Mister Licciardi ci caricherà al meglio in queste due settimane di lavoro”.