Tutto pronto per la sedicesima giornata della Serie B, in programma domani alle 14:30, con incroci davvero importanti.

La capolista Napoli riceverà in casa la Lady Granata Cittadella, per centrare il suo quinto successo di fila e difendere i quattro punti di vantaggio sul San Marino Academy. Incontro sulla carta facile, ma difficile per le partenopee, poiché all’andata la formazione di Marino è riuscita a strappare i tre punti alle padovane solamente col gol di Chatzinikolaou.

Accesa invece la lotta per il secondo posto con San Marino e Lazio che si sfideranno a distanza: le sanmarinesi ospiteranno un Ravenna che, in caso di sconfitta, sancirà la fine della sua corsa alla Serie A, mentre le laziali avranno il fanalino di coda Perugia. Due partite non semplici per queste due squadre, ma se vogliono la massima serie dovranno superare giocoforza questi ostacoli.

La Roma CF, dopo il successo maturato nel turno precedente contro la Novese, è desiderosa di proseguire la striscia positiva che dura quattro gare, con l’obiettivo di centrare il playout, anche se avranno davanti un Chievo Fortitudo completamente rigenerato da mister Dalla Pozza: un successo è d’obbligo per entrambe le squadre, più per le giallorosse che per le clivensi, visto che in casa gialloblù aumenterebbe tanto rammarico, se non fosse che questo cambio andava fatto prima e non a ridosso della fine del girone d’andata.

Altro incontro importante in chiave salvezza è Permac-Novese: in campionato sono entrambe partite bene, poi sono crollate sensibilmente, e ora le mafaldine sono in zona spareggi salvezza, mentre le novesi sono vicine alla Serie C, e tutte e due le formazioni che scenderanno in campo domani sanno che una sconfitta o un pareggio sancirebbe un finale amaro.

Rinviata invece a data da destinarsi la partita tra Riozzese e Cesena per via della situazione legata a quello che sta succedendo in Lombardia sull’epidemia coronavirus, una vicenda che, si spera, possa risolversi nel più breve tempo possibile.

Elia Soregaroli
Nato il 12 luglio del 1988 a Cremona, Elia ha sempre avuto una grande passione per il mondo del giornalismo, in particolar modo a quello sportivo. Ha due esperienze lavorative in questo settore, IamCalcio e ManerbioWeek (che è attualmente in corso), un workshop con l'emittente televisiva Sportitalia, e uno stage curricolare con il Giornale di Brescia. Si avvicina al calcio femminile nel 2013 grazie ai risultati e al percorso del Brescia CF e da allora ha cominciato ad occuparsi anche del movimento in rosa. Oltre a questo ho come hobby leggere libri e i balli latinoamericani.