Il sintetico di Monteboro è molto pesante a causa delle piogge abbondanti della mattinata che continuano anche durante la partita. Le Azzurre però riescono, anche se con qualche difficoltà in più, a fare il loro gioco e si impongono per quattro a zero sul Milan Ladies.

A tre giornate dal termine mantengono quindi le distanze dal Ravenna, a 3 punti grazie alla prevedibile vittoria con la Roma XIV, e incrementano il gap con Mozzecane e Roma CF. Le prime impattano con la Lazio e le giallorosse, prossime avversarie, perdono in casa dell’Inter. Ma veniamo alla cronaca della partita odierna. Al 5′ la prima occasione Azzurra parte dai piedi di Begic, oggi in grande spolvero, che crossa in area dove trova Prugna che di testa mette di poco a lato. Stessa sorte al 10′ quando su punizione di De Vecchis è proprio Begic a colpire di testa mandando però la palla fuori. Intanto la pioggia aumenta d’intensità e rende molto difficile il gioco palla a terra. Al 22′ ripartenza di Papaleo che entra in area ma il tiro sul primo palo va sulla rete esterna. Il gol è comunque nell’aria e arriva al 24′ quando Begic, dal vertice dell’area, in caduta fa partire un tiro che si infila nell’incrocio opposto. Passano appena due minuti e, dopo una respinta corta del portiere su tiro di Papaleo, ancora Begic mette dentro il gol del 2-0. Al 38′ si rende pericoloso il Milan in seguito ad un calcio di punizione con la palla ribattuta in area e raccolta da un’attaccante rossonera davanti alla porta. Il probabile gol ospite è impedito dall’intervento in scivolata di capitan Di Guglielmo che con buona scelta di tempo prende solo la palla senza commettere un eventuale fallo da rigore. Si va quindi al meritato riposo in vantaggio di due a zero.

Il secondo tempo inizia subito con un’occasione per Papaleo che si vede respingere il tiro in angolo. Sul corner che segue ci prova Prugna di testa ma il portiere le nega il gol. Al 57′ il Milan ha una ghiotta occasione per accorciare le distanze grazie ad un retropassaggio che, a causa delle condizioni del campo, risulta molto corto. L’attaccante rossononera si invola quindi verso la porta con Vicenzi che, in uscita alta, obbliga ad anticipare il tiro che si dirige verso l’esterno ma ancora nella disponibilità della squadra ospite. E’ brava l’estremo difensore azzurro a recuperare e ad opporsi al tiro che poteva valere il gol per le Ladies rossonere. Le Azzurre riprendono quindi ad attaccare e al 59′ su cross di Boglioni la palla mancata dal portiere attraversa tutta l’area ma non trova attaccanti empolesi pronte alla deviazione. Due minuti dopo arriva il terzo gol. Ancora Boglioni dalla sinistra mette palla in area e trova Papaleo che di prima intenzione incrocia sul secondo palo. Ancora due minuti ed arriva anche il quarto gol. Questa volta l’assist è di De Vecchis che mette in area dove trova Begic che mette dentro di testa segnando così la tripletta. Iniziano quindi i cambi. Al 69′ escono Boglioni, De Vecchis e Acuti ed entrano Garnier, Caucci e Ness. Proprio quest’ultima, al 75′ su assit di Papaleo, appena entra in area fa partire un bel tiro che si infrange sulla traversa. Al 77′ ancora due cambi: escono le stremate Prugna e Papaleo ed entrano Mazzella e Mastalli. La partita non ha più nulla da dire e termina dopo due minuti di recupero. Da segnalare la correttezza da parte di entrambe le formazioni (come dimostra l’assenza di ammonizioni sul referto arbitrale) che, nonostante le condizioni del terreno, non hanno mai rischiato interventi che potessero causare infortuni all’avversaria. Come sempre ringraziamo i nostri supporter che nonostante il tempo da lupi non hanno mancato di farci sentire il loro calore incitando la squadra a più riprese. La matematica dice che nulla è ancora deciso per il secondo posto e sabato (anticipo dovuto alla Pasqua) le azzurre sono attese da una partita molto importante in casa dell’ostica Roma CF. L’obiettivo è sempre lo stesso: portare a casa i tre punti e tenere quindi a distanza le avversarie.

Empoli Ladies: Vicenzi, Boglioni (69′ Garnier), Di Guglielmo, Esperti, Prugna (77′ Mazzella), Papaleo (77′ Mastalli), Acuti (69′ Ness), De Vecchis (69′ Caucci), Parrini, Morucci, Begic
A disposizione: Lugli, De Rita
Allenatori: Pistolesi, Genovese

Milan Ladies: Groni, Wolleb, Ronchi, D’Ugo, Pedrazzani, Merigo (64′ Borges), Carabetta (64′ Di Luzio), Belloni, Longoni, Brambilla (67′ Barbuiani), Gramolelli
A disposizione: Pilato
Allenatori: Reggiani, Sfolcini

Credit photo Empoli Ladies

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here