Alla vigilia di Pasqua la Roma calcio femminile va a Verona per l’ultimo recupero di campionato, gara precedentemente rinviata per problematiche covid.

Purtroppo le giallorosse non riescono a ripetere la prestazione precedente e perdono per uno a zero. Gara condizionata dal forte vento, anche questa volta sfavorevole per le giallorosse.

Primo tempo poco incisivo dall’una e dall’altra parte, piuttosto tattico. La Roma, però, subisce troppo il gioco gialloblù e si affida alle ripartenze dei suoi attaccanti.

Al 20′ Peretti per Gelmetti, brava Di Cicco. 

Al 29′ fallo di Filippi, punizione centrale per il Chievo calciata da Boni e Di Cicco manda in angolo. Sugli sviluppi del corner Salimbeni di testa manda fuori.

36′ angolo per la Roma. Sugli sviluppi Eva Madarang passa dietro a Polverino che tira fuori.

Capovolgimento di campo ed è Boni a calciare ed è di nuovo angolo per le gialloblu.

Al 39′ brutta botta per Madarang che resta senza fiato colpita allo sterno. Si riprende dopo un po’ aiutata da una compagna in campo.

Al 41′ tiro di Gelmetti di controbalzo, brava Di Cicco.

Al 44′ ancora angolo per il Chievo, poi l’arbitro fischia la fine del primo tempo.

Fin qui la migliore in campo per le giallorosse è il portiere Dalila Di Cicco che si fa trovare sempre pronta e in un paio di occasioni salva la porta.

Il secondo tempo è più vivace. Cresce la Roma e la partita si fa più combattuta.

Subito ripartenza giallorossa, Martinez e Mushtaq che lancia in area, palla persa.

Al 49′ Polverino fermata in fuorigioco. Al 52′ punizione per la Roma, Olivieri esce e manda in angolo.

Al 54′ Mushtaq  il suo tiro (complice il vento) è a metà tra il pallonetto ed il cross per Martinez e purtroppo la palla finisce fuori di poco.

Ora le giallorosse creano, mettono pressione alle padrone di casa, tengono il pallino del gioco e si spingono ripetutamente in avanti, ma purtroppo non segnano e vengono punite proprio nel loro miglior momento.

Al 57′ Tardini ruba palla, entra in area e serve la compagna Boni che segna la sua terza rete stagionale. 1 a zero per le gialloblu.

La Roma reagisce, ma il Chievo difende compatto. All’83’ la Roma va vicinissima al pareggio. Visconti serve in profondità Martinez che vedendo il portiere avversario Olivieri fuori dai pali tenta  il pallonetto. Purtroppo il pallone viene deviato dal forte vento e va fuori di pochissimo.

Al 63′ ancora avanti Martinez e al 65′ bel tiro di El Bastali che la difesa veronese manda fuori.

74′ minuto di gioco, fallo di Peretti e punizione per la Roma da buona posizione. Tira Martinez, ma nulla di fatto.

All’89’ Crapanzano, subentrata a Madarang,  va vicinissima al gol. La palla finisce clamorosamente fuori.

Al 90′ è Visconti a mandare alto.

È un vero assedio giallorosso!

Al 93′  punizione dal limite per la Roma, se ne incarica Ana Lucia Martinez. Purtroppo il suo tiro finisce per impattare contro la traversa.

Subito dopo ancora punizione per le giallorosse, tira El Bastali subentrata a Mushtaq,  ma il portiere Olivieri para.

È l’ultima azione, l’arbitro fischia la fine e le giallorosse tornano a Roma con zero punti. Per quanto visto in campo (primo tempo più di marca gialloblu, secondo giallorossa) il risultato più giusto sarebbe stato un pareggio. Ci sarà ancora da combattere!!!

M.Quintarelli, resp. Comunicazione Roma calcio femminile 

Chievo Women: Olivieri; Pecchini (91′ Botti), Tunoaia, Salaorni, Mele; Tardini, Prost, Salimbeni (64′ Dallagiacoma); Boni, Gelmetti (91′ Bertolotti), Peretti (79′ Distefano).

Roma: Di Cicco; Maroni, Di Fazio, Silvi, Sclavo (58′ Visconti); Filippi, Madarang (88′ Crapanzano), Polverino (76′ Natali); Glaser, Martinez, Mushtaq (58′ El Bastali).

Marcatrici: 57′ Boni (CV)

Credit Photo: Roma Calcio Femminile

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here