La sesta giornata di Serie B è pronta per dare altre nuove risposta a questo campionato che sta già dando sorprese a più non posso.

Partiamo dalla partita di cartello, quella più inattesa: la capolista Napoli affronterà la Riozzese, che è dietro alle partenopee di due sole lunghezze. Le azzurre di Marino proveranno l’allungo sulle rosanero, mentre le riozzessi cercheranno di battere le napoletane per scavalcarle: prendete i pop corn, sarà sicuramente un grande spettacolo.

Chi può trarre vantaggio da questo scontro è la Permac Vittorio Veneto, terza a tre punti dal Napoli, ma prima deve superare un Ravenna che vuole centrare il suo secondo successo di fila in cadetteria, rilanciandosi così nelle zone alte della Serie B.

Novese-Lazio è la partita che può decidere il futuro stagionale delle due squadre che sono al quarto posto con otto punti: un pareggio forse serve più alle novesi che alle laziali, visto che le piemontesi hanno come obiettivo la salvezza, mentre invece le aquilotte, reduci dal pari ottenuto contro la Roma CF, vorrebbero disputare un campionato da posizioni nobili.

Parlando proprio della Roma CF, vera delusione di queste prime giornata insieme al Chievo, contro il Cesena proverà a cercare il primo successo stagionale, e lasciare così il penultimo posto, ma non sarà facile per le giallorosse centrare i tre punti, visto che le cesenati sono un bell’osso duro, e una sconfitta per le bianconere sarebbe scendere nelle zone tenebrose della classifica.

Passiamo all’altro fiasco iniziale di questa B, ovvero il Chievo Fortitudo Women, che affronterà in casa la Lady Granata Cittadella, in quello che è un match per testare nuovamente le ambizioni delle clivensi che, se vanno avanti così, devono preoccuparsi più a mantenere la categoria che ad andare in A, mentre le granata possono piazzare la sorpresa di giornata, anche perché una vittoria le proietterebbe in posizioni impensabili fino a qualche mese fa.

Chiudiamo con la gara tra Perugia e San Marino Academy: le grifoncelle, che sono il fanalino di coda della Serie B, non stanno ricevendo quei profitti che meriterebbero, a discapito delle sanmarinesi che invece i frutti se li stanno conquistando con risultati che stanno andando al di sopra delle loro aspettative: vedremo cosa accadrà tra due giorni.

Tra l’altro questo turno vedrà, prima della partita un momento importante, e che riguarderà l’iniziativa sulla giornata contro la violenza sulle donne.

Elia Soregaroli
Nato il 12 luglio del 1988 a Cremona, Elia ha sempre avuto una grande passione per il mondo del giornalismo, in particolar modo a quello sportivo. Ha due esperienze lavorative in questo settore, IamCalcio e ManerbioWeek (che è attualmente in corso), un workshop con l'emittente televisiva Sportitalia, e uno stage curricolare con il Giornale di Brescia. Si avvicina al calcio femminile nel 2013 grazie ai risultati e al percorso del Brescia CF e da allora ha cominciato ad occuparsi anche del movimento in rosa. Oltre a questo ho come hobby leggere libri e i balli latinoamericani.