Le rossoblù di mister Ardizzone trionfano in trasferta a Verona con l’Hellas durante la sfida d’apertura della nuova stagione che le ha viste protagoniste, accaparrandosi 3 primi punti fondamentali. Risultato quasi inaspettato (ci si riferisce al modo in cui il match è iniziato): primo tempo abbastanza vario, con il Verona che si impone in termini di possesso di palla e d’impostazione del gioco; la Torres propone il contropiede per evitare il surclassamento: niente da fare, però, perché le sfidanti passano in vantaggio al recupero del primo tempo con la rete del difensore Vergani, colpo perlopiù successivo ad una miriade di occasioni create dalla stessa in concomitanza con altre protagoniste quali Peretti (che tenta di sbloccare con un tiro a distanza, sfiorando la traversa) e Quazzico (che devia un tiro da corner pericoloso delle avversarie). Iniziata la seconda parte, le veronesi spingono sul campo avversario, non trovando l’eventuale secondo punto ricercato a causa dei pronti riflessi del portiere sardo. Sarà solo al 72′ minuto che arriverà il goal delle sassaresi con Iannazzo, la giocatrice con la maglia numero 14. Il pre finale è guidato dal Verona che attacca duramente per trovare la rete del vantaggio, ma nonostante i molteplici tentativi sarà nella sua rete che il pallone entrerà grazie alla mossa di Congia. Il match si chiude col risultato di 2 a 1, quindi, a favore delle sarde.

Prossimo match sarà casalingo con la Ternana il 25 settembre.

Nata a Cagliari, del '97. Perito industriale capotecnico, insegnante tecnico pratica di chimica con il calcio e la pallavolo nel cuore fin da quando ero bambina. Difficilmente mi perdo una partita (di genere maschile o femminile che sia): con le ragazze della nazionale femminile ho imparato ad apprezzare ancora di più questo sport. Quella per la musica è un'altra mia forte passione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here