Nell’anticipo di sabato l’Inter impatta 2-2 e dice addio al sogno promozione. Sono le nerazzurre a passare subito in vantaggio con capitan Baresi che al 27’ trasforma un calcio di rigore. le cugine del Meda reagiscono subito e su un contropiede una giocatrice locale viene stesa in area da Spinelli, che viene espulsa. Il direttore di gara assegna la massima punizione che Fusi trasforma per l’1-1. Ad inizio ripresa è il meda a passare in vantaggio con un bel colpo di testa di Confalonieri, il pareggio nerazzurro arriva poco dopo con Bonfantini che vale il definitivo 2-2.
Il Como non sbaglia cosi come la Fimauto Valpolicella che battono rispettivamente Mozzecane e Azalee. Le comasche di Antonio Cincotta, a cui vanno i complimenti per il raggiungimento di allenatore Pro, si impongono 2-1 grazie alle reti di Brazzarola (3’) e Fusetti in pieno recupero, mentre il momentaneo pareggio veneto è di Rizzi.
Resta ancora in corsa, come detto, le scaligere della Fimauto Valpolicella che battono con un bel 4-0 l’Azalee grazie alle reti di Faccioli doppietta, Boni e autorete. Conferma il quarto posto in solitaria l’orobica che batte 2-1 il fanalino di coda del Villacidro a cui non basta la rete di Mattana, perché le ospiti si impongono con Gaspari e Merli.
Pari a rete involate quello tra Caprera e Bocconi, mentre in coda gran successo del Milan Ladies ai danni dell’atletico Oristano. Le rossonere si impongono 4-2   con la tripletta di Coppola e sigillo di Gramolelli, per le sarde a segno Carta e Langella.

Risultati e classifica Serie B, Girone A