La sedicesima giornata di Serie B ha decretato la nostra Top 11 inerente a questo turno.

MODULO: 4-3-3

PORTIERE

Alice Pignagnoli (Cesena)
Alice ha tenuto lontano gli attacchi del Chievo, e ha ridato nuovamente sicurezza alla difesa del Cesena mantenendo la porta inviolata. Che dire sarà felice la sua piccola Eva…

DIFENSORI

Giulia Rizzon (Como)
Giulia è il segno della riscossa del Como, che contro il Pontedera soffre tantissimo. Ma quando bisogna aiutare la squadra il difensore classe ’93 non si tira indietro, e regala alle lariane il gol della vittoria.

Eleonora Pozzecco (Tavagnacco)
Eleonora fa il suo esordio da titolare giocando contro il Brescia una gara molto autorevole, tanto da non far pungere alla difesa del Tavagnacco l’attacco biancoblù. Debutto “Eccezziunale veramente”.

Sandra Žigić (Orobica)
Se l’Orobica pareggia in casa col Ravenna e rimane agganciato al treno salvezza lo deve al suo difensore che ha la licenza di segnare, visto che Sandra Žigić è la miglior marcatrice delle bergamasche con il settimo centro stagionale. Le attaccanti rossoblù dovrebbero prenderne esempio.

Paola Cuciniello (Cesena)
Paola torna nella nostra Top 11, solo che in questa giornata si rivela decisiva, perché grazie al suo colpo di testa segnato al 79′ consegna al Cesena la vittoria sul Chievo e il pass per restare in alta classifica.

CENTROCAMPISTE

Maria Zuliani (Tavagnacco)
Maria è tornata al Tavagnacco da poche settimane, e lei ripaga la fiducia della società con una doppietta che vale oro, visto che le gialloblù sbancano Brescia e agganciano al terzo posto il Ravenna.

Ilaria Filippi (Roma CF)
La Roma CF sbanca Pomigliano, ma ad aprire le danze è la centrocampista giallorossa, che con un colpo da maestro porta in vantaggio sul finire del primo tempo la formazione romana. In poche parole, Chapeau Ilaria.

Simona Cimatti (Ravenna)
Simona si conferma punto di forza non solo del centrocampo del Ravenna, ma anche della squadra, in quanto porta momentaneamente in vantaggio la formazione di Alessandro Recenti nella tana dell’Orobica.

ATTACCANTI

Ana Lucía Martínez (Roma CF)
Ana Lucía è un acquisto fuori categoria, e contro il Pomigliano lo ha dimostrato a pieno, visto che ha messo a segno la decisiva doppietta che ha consentto alla Roma CF di fare il grande colpo.

Giorgia Pellegrinelli (Como)
Il Como stava per cedere il passo col Pontedera, pertanto Giorgia decide di salire in cattedra, e grazie alla rete del pari ha dato il via alla rimonta comasca che si rivelerà vincente.

Edona Kastrati (Vicenza)
L’attaccante kosovara si piazza sempre al posto giusto al momento giusto, dato che sfrutta il filtrante di Yeboaa e consegna al Vicenza il vantaggio sul Cittadella, e allo stesso tempo si regala la nona marcatura in Serie B. Dio perdona ma Edona no.

Elia Soregaroli
Nato il 12 luglio del 1988 a Cremona, Elia ha sempre avuto una grande passione per il mondo del giornalismo, in particolar modo a quello sportivo. Ha due esperienze lavorative in questo settore, IamCalcio e ManerbioWeek, un workshop con l'emittente televisiva Sportitalia, e uno stage curricolare con il Giornale di Brescia. Si avvicina al calcio femminile nel 2013 grazie ai risultati e al percorso del Brescia CF e da allora ha cominciato ad occuparsi anche del movimento in rosa.