Domani 28 ottobre si disputeranno tutti gli incontri validi per la terza giornata del campionato di Serie B 2018- 2019. Essendo ancora alle primissime giornate è troppo presto per fare un riassunto vero e proprio della classifica, anche possiamo evidenziare come l’Inter (questa settimana passata ufficialmente a FC Inter) e Roma CF siano al primo posto con punteggio pieno, 6 punti fino ad ora.

L’Inter affronta le ragazze del Lady Granata Cittadella: le nerazzurre vengono da una convincente vittoria contro l’Empoli per 2 a 0, cercheranno quindi la conferma contro il Cittadella, che a sua volta tenterà di risollevare la testa dopo il pari maturato contro la Fortitudo Mozzecane nello scorso turno.

La Roma CF tenterà di mantenere le prime posizioni dopo aver battuto l’Arezzo nell’ultima giornata, per farlo dovrà sconfiggere le rossonere del Milan Ladies: la squadra viene da un ottimo momento di forma e nell’ultima giornata ha maturato un 4 a 1 contro la Roma Decimoquarto.

La Lazio Women ospita in casa le ragazze dell’Arezzo: entrambe le formazioni provengono da una sconfitta per 2 a 0 e tenteranno dunque di ritrovare la via del gol ed i 3 punti.

E’ tempo di derby in casa del Ravenna Woman, che affronterà il Cesena FC: fin qui 2 punti per il Ravenna e 3 per il Cesena. Nell’ultima giornata il Ravenna non è andato oltre l’1 a 1 contro il Genoa Women, mentre il Cesena si è imposto per 2 reti a 0 contro la Lazio Women.

La Fortitudo Mozzecane si scontrerà con il Genoa Women, entrambe le squadre sono alla ricerca della prima vittoria stagionale: sconfitta e pareggio per la Fortitudo, due pareggi invece per le ragazze del Genoa.

Infine la Roma Decimoquarto tenterà di risollevarsi dopo le 4 reti subite contro il Milan Ladies, per il momento le ragazze sono ancora ferme a 0 punti e occupano l’ultimo posto in classifica. In questo turno se la vedranno con l’Empoli Ladies, uscita da una sconfitta contro l’Inter (2 a 0 per le nerazzurre).

Avatar
Nasce a Fiorenzuola d’Arda il 1 marzo del 1995. Appassionata del mondo Juve dalla nascita, solo recentemente si è avvicinata all’universo del calcio femminile ma ne è rimasta folgorata. Crede fermamente che sia una realtà ancora poco conosciuta in Italia, ma in rapidissima espansione, ed è entusiasta di far parte del progetto che sta permettendo questa crescita. È laureata in Storia ed è ora impegnata in una magistrale in Scienze Storiche.