Photo Credit: Pagina Facebook Acf Brescia Calcio Femminile

Il Brescia Calcio Femminile ha ottenuto, in casa del San Marino Academy, un punto arrivato in rimonta, soprattutto grazie alla rete del pareggio realizzato dall’attaccante Sofia Pasquali che, nei giorni scorsi, ha avuto un lutto familiare, ma si è fatta comunque trovare pronta e ha realizzato il gol del 2-2.

L’attaccante biancoblù ha commentato, davanti ai microfoni del club bresciano, le sue sensazioni a fine gara: “Il gol lo dedico a mio nonno. Ho cercato di ricordarlo nel migliore dei modi. Dedico questo gol anche alla mia famiglia che sta passando un momento molto triste. Abbiamo preso due gol nel primo tempo: sicuramente non è moralmente facile. Però siamo state brave a recuperarla. Potevamo portarla anche  a casa: puntiamo sempre ai tre punti per cui non ci accontentiamo. Alla fine del secondo tempo abbiamo creato tante occasioni. Come diciamo spesso, quello che ci manca in queste occasioni è la lucidità e la concretezza, perciò cercheremo di migliorare in allenamento su questo aspetto. Il perché di un inizio di gara così difficile? Noi lavoriamo spesso anche in allenamento sui primi venti minuti, che sono fondamentali. Ci concentreremo sugli errori e cercheremo di migliorarci“.

Nato il 12 luglio del 1988 a Cremona, Elia ha sempre avuto una grande passione per il mondo del giornalismo, in particolar modo a quello sportivo. Ha tre esperienze lavorative in questo settore, IamCalcio, ManerbioWeek e BresciaOggi, un workshop con l'emittente televisiva Sportitalia, e uno stage curricolare con il Giornale di Brescia. Si avvicina al calcio femminile nel 2013 grazie ai risultati e al percorso del Brescia CF e da allora ha cominciato ad occuparsi anche del movimento in rosa.