Dopo quelle dei raggruppamenti A dell’area nord-ovest e B del nord-est, adesso tocca scoprire da vicino le dodici protagoniste del Girone C della Serie C 2020/2021.

In questo caso i riflettori puntano sull’area centrale della penisola, rappresentata qui da tre esponenti a testa per Emilia Romagna e Toscana, due ciascuno per Lazio e Marche e, infine, una per l’Umbria e una per la Sardegna. Tra chi ha scritto pagine importanti del calcio femminile italiano, espressioni del professionismo e debuttanti da tenere d’occhio, il Girone C si pone come uno dei più affascinanti ma al tempo stesso più difficili da interpretare.

SERIE C 2020/2021 – GIRONE C

Aprilia Racing 
Arezzo 
Bologna 
Cella 
Ducato Spoleto 
Filecchio Fratres 
Jesina 
Pistoiese 
Riccione 
Roma XIV Decimoquarto 
Sassari Torres 
Vis Civitanova 

Chi punta sicuramente a un campionato di vertice è il Sassari Torres, vera e propria istituzione quando si parla di calcio femminile (sette scudetti, otto coppe italia e sette supercoppe). Nei piani del club c’è la volontà di tornare ai vertici nazionali, nella rosa a disposizione di mister Salvatore Arca, oltre al capitano Valentina Congia e alla top player Jelena Marenic, ecco le nuove Giusy Bassano, ex bomber del Palermo, la nazionale greca Eva Kapareli e la spagnola Maria Siegrist-Gabas. Le sarde affronteranno già alla prima giornata una delle probabili antagoniste, ovvero quel Bologna che dal 18 settembre ha fatto il suo ingresso ufficiale nel panorama nazionale femminile. Agli ordini di Michelangelo Galasso diverse calciatrici importanti come il capitano Enrica Bassi e Alice Magnusson, attaccante svedese e compagna del centrocampista rossoblu Mattias Svanberg. Le felsinee daranno vita a uno dei derby della Via Emilia con la Polisportiva Cella, società affiliata alla Reggiana. La neopromossa guidata da mister Battigello ha acquisito i difensori Camilla Benozzo dal Sassuolo e Naike Naummi dall’Academy Parma, assicurandosi inoltre il ritorno tra i pali di Vanessa Annunziata. Ottimismo anche in casa Riccione. La formazione biancazzurra allenata da Mirco Balacich e capitanata dal difensore Laura Rodriguez ha pescato dal mercato Noemi Monetini dal Perugia e Sofia Pederzani dal Sassuolo, Alessandra Piergallini dal San Marino Academy. Chi altro ha progetti ambiziosi è l’Aprilia Racing, che a una squadra giovanissima (basti pensare alla talentuosissima quindicenne Valentina Latini, o alle varie Martina Lauria, Oliana Sperla, Chiara di Federico, Michela Cusella) ha affiancato l’esperienza di Luigi Colantuoni in panchina (ex Roma Femminile e Latina), del capitano Francesca Maiorca e Melania Pisa. Obiettivi diversi ma tanto attiva sul territorio la Roma XIV Decimoquarto (partnership col Montespaccato per promuovere il calcio femminile) affidata al nuovo mister Mirko De Francesco.

Molto competitive le toscane, a cominciare dalla Pistoiese al secondo anno di Serie C. Le Orsette, che ripartono dal quinto posto della scorsa stagione e dalla conferma di Mario Nicoli, si sono rinnovate con gli arrivi della sarda classe 2001 Cocco, la 28enne spagnola Paola Martinez Morell, più Giuditta Toppi e Ilaria Bonaiuti. Valorizzare al massimo il settore giovanile è la mission dell’Arezzo, da poco passato nelle mani dell’imprenditore aretino Massimo Anselmi. Per far crescere un gruppo giovanissimo l’allenatore Luca Bonci potrà contare sull’esperienza di Giulia Orlandi, tornata sui propri passi dopo il ritiro annunciato nel dicembre 2019 con il Florentia, e Martina Ceccarelli, che in più occasioni ha vestito la maglia delle nazionali giovanili.

Non poteva passare certo inosservato il mercato della neopromossa Filecchio Fratres, società della Valle del Serchio. Dopo arrivi importanti quali Bianca Bigalli ed Elisa Caucci, il club gialloverde ha messo a segno un colpo da novanta riportando in Italia Patrizia Caccamo, ex attaccante della Fiorentina e della Nazionale nell’ultima stagione all’Unión Deportiva Collerense.

Ritorna nella mappa del calcio nazionale l’Umbria, rappresentata in questo girone dalla neopromossa Ducato Spoleto. Insieme al nuovo mister Stefano Terracciano arrivano Celeste Sodano, ex Perugia, in porta e Azzurra Principi, lo scorso anno a San Marino in Serie B, in avanti. Ci si sposta nelle Marche, dove troviamo la Jesina che nel 2016 ha assaporato la Serie A. Tra le biancorosse di Emanuele Iencinella c’è da segnalare il ritorno di Rebecca Laface e l’arrivo di Rosa iacchini, entrambe dal Cesena. Confermati elementi di prim’ordine come Crocioni, Fontana, Gambini, Generali, Modesti e Tamburini. Obiettivo salvezza per l’altra new entry Vis Civitanova, società passata dopo 15 anni da Paolo Biancucci a Yanis Valentino Quinti. Confermatissimi il mister Giordano Perini e la bomber Lanciotti, tra le novità Aurora Coccia e Chiara Ferrini dalla Jesina.

Credit Photo: LND – Lega Nazionale Dilettanti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here