Il Brixen Obi pareggia in casa contro la Jesina Femminile per 0-0, al termine di una partita giocata bene da ambedue le parti, nonostante siano arrivate, sia da una parte che dall’altra, poche ma nitide occasioni per portarsi a casa la vittoria.
Al 26′ Zambonelli vicina al vantaggio, ma Graus para. Al 42′ Nischler ha avuto la più grande opportunità, ma la gioia del gol bressanonese viene strozzato solamente dal palo. Al 53′ Jesina ha la grossa chance di vincere la partita, solo che Tamburini, su calcio di rigore, becca l’incrocio dei pali. Sul lato opposto Treibreif e Reiner hanno avuto una doppia possibilità di portare in vantaggio il Brixen, ma entrambe le volte il portiere biancorosso Chiara Generali ha potuto salvare le sue compagne con due parate. Nel primo minuto di recupero, Bielak ha avuto di nuovo il gol dell’1-0, ma ancora una volta Chiara Generali dice di no, e la gara finisce senza reti.
Con questo pareggio le ragazze allenate da Marco Castellaneta restano al quinto posto del Girone B di Serie C con trentotto punti. Per il Brixen Obi c’è adesso la pausa pasquale, e tra due settimane andrà in casa dell’Atletico Oristano che, domenica, ha perso contro il Riccione per 5-1.
SSV BRIXEN OBI: Graus, Dorfmann, Mühlbäck, Bauer (55′ Treibenreif), Ladstätter, Nischler, Santin (76′ L. Rieder), Reiner, Bielak, Kerschdorfer, Casal. A disp: Holzer, A. Rieder. All: Castellaneta.
JESINA FEMMINILE: Chiara Generali, Modesti, Gallina, Gambini, F. Generali, Picchio, Zambonelli (88′ Croscia), Crocioni (73′ Fontana), Tamburini, Verdini (64′ Valtolina), Fiucci (61′ Rossetti). A disp: Cantori, Amaduzzi, Oleucci. All: Baldarelli.
Photo Credit: Facebook SSV Brixen Damenfußball
Nato il 12 luglio del 1988 a Cremona, Elia ha sempre avuto una grande passione per il mondo del giornalismo, in particolar modo a quello sportivo. Ha tre esperienze lavorative in questo settore, IamCalcio, ManerbioWeek e BresciaOggi, un workshop con l'emittente televisiva Sportitalia, e uno stage curricolare con il Giornale di Brescia. Si avvicina al calcio femminile nel 2013 grazie ai risultati e al percorso del Brescia CF e da allora ha cominciato ad occuparsi anche del movimento in rosa.