Se insisti e resisti, raggiungi e conquisti, diceva un certo Trilussa e questo aforisma sembra calzare a pennello in un’articolo sul Genoa Women. Ogni domenica, a volte anche al di là del mero risultato finale, le leonesse rossoblù stanno infatti dimostrando la propria forza e attitudine a non mollare mai. Qualsiasi sarà il loro piazzamento finale, le grifoncine di mister Oneto meritano, per questo, di essere applaudite per l’importante percorso di crescita e miglioramento nel corso della stagione.

Continuando a dar fiducia ad un allenatore che ha ampiamente mostrato la propria grande abilità nel tirar fuori il meglio dalle proprie ragazze, questa squadra potrà sicuramente essere tra le contendenti al titolo durante il prossimo campionato. Ricollegandoci alla celebre citazione di apertura, le genoane hanno infatti battuto in rimonta il Pontedera nella trasferta di domenica 22 maggio. Match subito in salita per le rossoblù, salvate dalla solita super-Macera su Irene Mazzella. Le toscane, però, continuano a spingere e, al 38′, passano in vantaggio con Sandy Iannella, servita dall’assist preciso di Giusti.

Il primo tempo termina dunque 1-0 ma, a pochi minuti dall’inizio della ripresa, Giulia Tortarolo approfitta d’esperienza del posizionamento maldestro della difesa avversaria e insacca la rete del pareggio. Grande protagonista della stagione rossoblù, la numero 10 riporta, ancora una volta, in vita la propria squadra. Le toscane tentano nuovamente il sorpasso, sprecando un’occasione pazzesca capitata a Linda Gavagni al 63′. Nel calcio, si sa, vale la regola del “goal mangiato, goal subito” e, a pochi minuti dal fischio finale, l’immancabile Bettalli punisce le avversarie regalando al Grifone 3 punti pesantissimi.

La vittoria ha infatti permesso al Genoa Women di risalire al quarto posto in classifica, ad un solo punto dal Pavia Academy terzo e a -4 dal Pinerolo. Le ultime due partite saranno dunque fondamentali per migliorare ulteriormente il piazzamento, tentando di conquistare un meritatissimo podio. Nell’attesa di scoprire cosa ci aspetterà nelle prossime settimane, non resta che rinnovare l’appuntamento di domenica 29 maggio alle 15:30 contro la Ternana in trasferta.

Anacaprese atipico, ho lasciato l’isola alla volta di Udine per seguire i corsi di laurea triennale in Mediazione Culturale. Durante gli anni in Friuli ho avuto modo di conoscere ed amare la cultura slovena inizando a seguire la Prva Liga. Iscritto attualmente al primo anno di Informazione ed Editoria presso l'Università di Genova, coltivo la passione per il giornalismo sportivo ed il calcio, sia femminile sia maschile. Essendo stato, in passato, responsabile della rubrica sportiva presso LiguriaToday, ho avuto la fortuna di assistere dal vivo e raccontare gli incontri di alcune squadre della provincia di Genova. Nutro un forte interesse anche per gli eSports ed ho avuto modo di seguirne i match più importanti, intervistando alcuni dei suoi principali protagonisti.