Dopo l’ultima gara casalinga persa contro l’Indipendiente Ivrea lo scorso 8 maggio, le aquilotte tornano a vincere all’Astorre Tanca. A fare le spese dell’impeto bianconero è stato stavolta il FiammaMonza, mandato al tappeto dalle reti delle immancabili Filippa Millqvist e Lora Petrova. Avvio di gara complicato per le padroni di casa, schiacciate dalla spinta offensiva delle lombarde nel primo quarto d’ora di gioco. L’errore dal dischetto di Elisabeth Ebali, però, segna la svolta e ridesta le spezzine dal loro iniziale torpore.

Le bianconere, infatti, dopo aver imbastito una serie di ottime azioni da goal, passano in vantaggio al ’35 con Millqvist, capace di anticipare tutte le avversarie in area come un vero rapace. Il primo tempo termina dunque 1-0 per lo Spezia che, nel corso della ripresa, crea tanto senza però capitalizzare. Fortunatamente, Petrova decide di salire in cattedra a dieci minuti dal fischio finale, centrando l’incrocio dei pali con un tiro imprendibile per Carrusci e mettendo così il risultato in cassaforte.

Nonostante non abbia avuto alcun valore in chiave salvezza, con le bianconere già matematicamente fuori dalla zona playout, la vittoria di domenica 22 maggio ha evidenziato, ancora una volta, le grandi potenzialità di una squadra che, in questi ultimi incontri, sta ponendo le basi per una futura stagione da protagonista. L’ottimo lavoro di mister Morbioni, reso possibili anche grazie alla grande attenzione della società, sta infatti mettendo le spezzine nella condizione di poter concretamente puntare alla promozione in Serie B durante il prossimo campionato.

Anacaprese atipico, ho lasciato l’isola alla volta di Udine per seguire i corsi di laurea triennale in Mediazione Culturale. Durante gli anni in Friuli ho avuto modo di conoscere ed amare la cultura slovena inizando a seguire la Prva Liga. Iscritto attualmente al primo anno di Informazione ed Editoria presso l'Università di Genova, coltivo la passione per il giornalismo sportivo ed il calcio, sia femminile sia maschile. Essendo stato, in passato, responsabile della rubrica sportiva presso LiguriaToday, ho avuto la fortuna di assistere dal vivo e raccontare gli incontri di alcune squadre della provincia di Genova. Nutro un forte interesse anche per gli eSports ed ho avuto modo di seguirne i match più importanti, intervistando alcuni dei suoi principali protagonisti.