Tutto facile per il Cortefranca che batte il Portogruaro con un netto 9-0. Una vittoria meritata per la formazione allenata da Roberto Salterio, che tiene, dopo diciassette giornate, il comando del Girone B di Serie C con 45 punti, e tiene distante di sei lunghezze il Trento sua prima inseguitrice.

Le rossoblù, che in questa partita hanno indossato la divisa giallo fosforescente, impongono sin dai primi minuti il proprio gioco, mentre le venete tentano di colpire col contropiede. La partita rimane equilibrata fino al 18′, quando Muraro viene atterrata in area da Piovesan: Tassano assegna il rigore, e Roberta Picchi dagli undici metri porta in vantaggio le franciacortine. Il Portogruaro prova a reagire, e al 22’ le ospiti vanno al pareggio con Furlanis che termina fuori di un soffio. Passano cinque minuti e arriva il raddoppio cortefranchese: Picchi lascia partire un sinistro sul quale Comacchio non tiene bene la palla, e la numero nove rossoblù l’appoggia in rete. Neanche il tempo di festeggiare e Simona Muraro al 29’ cala il tris. In campo c’è solo il Cortefranca e al 35’’ Gervasi serve in mezzo Picchi e piazza il quarto gol casalingo. Le granata tornano a vedersi al 38 quando Furlanis passa a Battagliola e con sinistro a giro spedisce la palla alta sopra la traversa. A pochi secondi dalla fine del primo tempo destro a giro di Vavassori sul quale Picchi colpisce quel tanto che basta per segnare il pokerissimo franciacortino.

La ripresa si apre col Cortefranca che piazza il sesto gol, il merito va a Deborah Freddi che al limite fredda al 53’ Comacchio. Al 59’ Muraro prova a piazzare il settimo sigillo cortefranchese, ma il suo destro finisce alto. Si riaffaccia al 66’ il Portogruaro, con una punizione battuta da Chiariot per Piemonte, ma Chiara Belotti prende docile il pallone. La rete numero sette rossoblù giunge al 68’, quando Muraro vede libera sulla destra Freddi, e di sinistro infila la palla sopra a Comacchio che, nonostante la tocchi, non dà il colpo per salvarsi, e il pallone termina alle sue spalle. Le venete hanno intenzione di onorare la gara e al 74’ Furlanis prova a regalare il gol della bandiera granata, ma Chiara Belotti tiene pulita la porta con una bella parata. Due minuti più tardi Macchi batte il corner, e Valentina Beltrami lo sfrutta a pieno, piazzando di testa l’ottava rete franciacortina. A cinque minuti dal termine si aggiunge alla lista delle marcatrici Maria Lavezzi che riceve il cross di Riva e al volo realizza il definitivo gol del Cortefranca che piano piano inizia a vedere da lontano la Serie B.

CORTEFRANCA: Ferrari (63’ Chiara Belotti), Vavassori (50’ Beltrami), Gervasi (63’ Lavezzi), Freddi, Silvia Belotti, Velati, Muraro, Sandrini, Picchi (50’ Giudici), Valesi (49’ Macchi), Riva. A disp: Belussi, De  Giglio, Valtulini, Zanetti. All: Salterio.
PORTOGRUARO: Comacchio, Piovesan (45’ Asia Sovran), Matiz, Durigon (75’ Lucchetti), Volpatti, Chiarot, Finotto (61’ Piemonte), Novellino, Gallo (75’ Zentilin), Firlanis, Battaiotto (56’ Giada Sovran). A  disp: Spinelli. All: Tomasello.
ARBITRO: Tassano di Chiavari.
MARCATRICI: 18’ (rigore), 27’, 35’ e 45’ Picchi (COR), 29’ Muraro (COR), 53’ e 68’ Freddi (COR), 76’ Beltrami (COR), 85’ Lavezzi (COR).

Photo Credit: Elia Soregaroli

Nato il 12 luglio del 1988 a Cremona, Elia ha sempre avuto una grande passione per il mondo del giornalismo, in particolar modo a quello sportivo. Ha due esperienze lavorative in questo settore, IamCalcio e ManerbioWeek, un workshop con l'emittente televisiva Sportitalia, e uno stage curricolare con il Giornale di Brescia. Si avvicina al calcio femminile nel 2013 grazie ai risultati e al percorso del Brescia CF e da allora ha cominciato ad occuparsi anche del movimento in rosa.