Va al Lecce il derby di calcio femminile a tinte pugliesi di Serie C. Nell’undicesima giornata del gruppo D, l’ultima del girone d’andata, le salentine attendavano tra le mura amiche, del campo comunale Collepasso, le biancazzurre dell’Apulia Trani. Si impongono le giallorosse che battono di misura le cugine  grazie all’uno a zero finale arrivato dopo la firma di Sharon Cazzato, la quarta in campionato, giunta poco dopo la mezzora del primo tempo su assist di Emily Tirabassi. La calciatrice si è involata nella metà campo avversaria battendo di destro l’estremo difensore del Trani. Le ospiti tentano una timida risposta senza riuscire a impensierire seriamente Shore. Con questa vittoria il Lecce resta al quarto posto nel raggruppamento D con 21 punti a 4 lunghezze dalla capolista Res Roma  a tre dal Chieti e una dal Palermo. L’Apulia, invece, resta a quota tredici, al quinto posto alla pari con il Pescara.

Le parole del tecnico del Lecce Vera Indino

E’ stata una vittoria meritata ma avremmo potuto fare molto meglio in fase offensiva dove siamo mancate nella rifinitura – sottolinea l’allenatrice Vera Indino –. La nostra portiera non è stata mai impegnata seriamente dalle avversarie, a volte ci siamo complicate la vita da sole con uscite palla al piede sbagliate. Ciò significa che dovremo lavorare ancora molto per migliorare e lottare fino alla fine per il primo posto. Per il momento mi ritengo soddisfatta, in tutta la stagione tra campionato e Coppa Italia abbiamo perso soltanto una volta, contro il Palermo, mentre abbiamo tenuto testa a Res Roma e Chieti. Ora sfrutteremo la sosta di campionato per ricaricare le energie in vista del match del 21 marzo contro la Ternana”. Da segnalare l’esordio in giallorosso dell’ex juventina Serena Capello, classe 1999, entrata nel corso del secondo tempo al posto di Bergamo.

Il tabellino LECCE WOMEN 1 – APULIA TRANI 0

Lecce Women: Shore, Bengtsson, Felline, Guido, Costadura, Bergamo (13′ st Capello), Tomei, Tirabassi, Marsano, D’Amico, Cazzato. In panchina: Rizzon, Margari, Durante, Maci, Sozzo, Spedicato, Vitti, De Benedetto. Allenatrice: Vera Indino.
Apulia Trani: Duwve, Spallucci, Texeira, Baiao, Cottino, Chiapperini (24′ st Ventura), Ros Chico, Dibenedetto, Rais (Caggiano), Jansen (41′ st Coervasce), Delvecchio. In panchina: Corso, Palmisano, Manzi, Vitobello, Gargano, Manta. Allenatore: Francesco Mannatrizio.
Arbitro: Carvelli di Crotone.
Marcatrice: nel pt 33′ Cazzato (L).
Ammonite: Cazzato (L); Cagiano (T). Recupero: pt 3′; st 5′.

 

Mi chiamo Christian Vitale, sono un giornalista pubblicista con la grande passione per lo sport. Nell'estate del 2015, con amici, apriamo il sito Parametro Zer0, divertendoci a parlare del movimento calcistico in ambito nazionale. Nell'ottobre del 2015 inizio la collaborazione con Info Cilento, portale d'informazione che copre l'area a sud di Salerno. Comincio con una trasmissione in streaming in onda ogni lunedì, sul mondo del calcio dilettantistico, per poi scrivere con lo stesso portale nell'aprile del 2016. La collaborazione con Info Cilento, ancora viva ed intensificatasi nel 2017, mi ha portato a stringere rapporti con qualche emittente televisiva e radiofonica salernitana, con ospitate varie in trasmissioni sul calcio locale. Nello stesso anno inizio a scrivere con Le Cronache di Salerno, quotidiano della zona, mentre nel 2018 entro a far parte dell'ufficio stampa della Polisportiva Santa Maria, società di Eccellenza di calcio ad 11 maschile. Nel 2019 inizio a scrivere con altri due siti on line: Campania Football, in ambito regionale, e Salerno Sport 24, in ambito provinciale, oltre a curare la comunicazione della Folgore Acquavella Femminile, squadra di calcio a 5 iscritta nel torneo di Serie C2.