Photo Credit: Spezia Calcio Femminile

Domenica difficile da dimenticare per lo Spezia Calcio femminile, reduce da una vera e propria battaglia vinta, nell’arco degli ultimi venti minuti, contro il Su Planu. Le sarde, nonostante la giovane età della rosa, hanno infatti disputato una gara di livello e altissima intensità che ha costretto le ben più esperte aquilotte a correre e dare il massimo per strappar loro i 3 punti. La caparbietà delle bianconere, però, ha infine dato i suoi frutti, scardinando la difesa delle ospiti dopo circa settanta minuti di pressing e occasioni create da entrambe le formazioni in campo.

A sbloccare la partita è stato il gran tiro al volo di Carmela Ciccarelli da distanza ravvicinata, imprendibile per l’estremo difensore sardo. I sigilli definitivi ad un incontro aperto fino agli ultimi secondi sono infine arrivati in zona Cesarini, prima con il preciso destro ad incrociare della statunitense Gamache dal limite dell’area (93′) e, successivamente, con un meraviglioso tiro a giro di Maria Ruzafa Lozano (95′) al termine di una bellissima serpentina nel cuore dell’area avversaria. Grazie ai punti conquistati meritatamente davanti al proprio pubblico, le spezzine volano a -1 dalle rivali genovesi dell’Angelo Baiardo e a +2 rispetto alla zona playoff.

La prossima sfida sarà la trasferta di domenica 22 gennaio contro la Freedom di Cuneo, attualmente seconda in classifica insieme a Orobica Calcio Bergamo e Pavia Academy. Certo è che si tratterà di un match particolarmente duro per le bianconere che, però, hanno già dimostrato di avere le carte in regola per mettere in difficoltà anche avversarie favorite sulla carta.

Anacaprese atipico, ho lasciato l’isola alla volta di Udine per seguire i corsi di laurea triennale in Mediazione Culturale. Durante gli anni in Friuli ho avuto modo di conoscere ed amare la cultura slovena inizando a seguire la Prva Liga. Iscritto attualmente al primo anno di Informazione ed Editoria presso l'Università di Genova, coltivo la passione per il giornalismo sportivo ed il calcio, sia femminile sia maschile. Essendo stato, in passato, responsabile della rubrica sportiva presso LiguriaToday, ho avuto la fortuna di assistere dal vivo e raccontare gli incontri di alcune squadre della provincia di Genova. Nutro un forte interesse anche per gli eSports ed ho avuto modo di seguirne i match più importanti, intervistando alcuni dei suoi principali protagonisti.