È partita ufficialmente nei giorni passati, presso il campo sportivo di Melta di Trento, la nuova stagione della squadra di Serie C del Trento. Il club del presidente Lorenzo Holler riparte dalla guida tecnica del mister Massimo Spagnolli, coadiuvato dal preparatore dei portieri Massimo Trenti, da quello atletico Giorgio Bertoluzza supportato Sara Zenatti e dal fisioterapista Davide Buselli.

Ecco le prime dichiarazione di mister Massimo Spagnolli:
Sono molto contento della riconferma e della fiducia della società nei miei confronti e della loro volontà di continuare questo rapporto dopo la splendida stagione dell’anno scorso. Rispetto alla prossima stagione, sicuramente ho delle certezze in più. Con le ragazze ci conosciamo meglio e sono contento che sia rimasto uno zoccolo duro di calciatrici. Anche con i dirigenti ci conosciamo meglio e sappiamo gli obiettivi comuni.”

“Sono abituato a lavorare e cercare di parlare con i fatti sul campo, quindi il nostro obiettivo ora è concentrarci e tirare fuori il meglio di noi, considerato che questa stagione sarà sicuramente più dura anche per la riforma dei campionati, che ci vede impegnati in un girone a 16 squadre. Sicuramene quest’anno avremo un po’ di pressione in più addosso dopo il risultato dell’anno scorso e la responsabilità di cercare di confermare il buon risultato ottenuto. Ma ogni anno è diverso, ci sono nuove dinamiche e un gruppo che in parte sarà da ricomporre. Anche quest’anno quindi sarà un’altra sfida e lavorare sodo è l’unica medicina che conosco per ottenere dei risultati”.