Meran women Chiara Tulumello

A pochi giorni dalla prima partita in serie C del Meran Women, il suo capitano Chiara Tulumello ha subito un importante infortunio al crociato che la terrà lontana dai campi per qualche tempo, ma di certo non lontana dalla sua squadra. Chiara non svolge solo il ruolo di capitano ma è considerata la motivatrice del gruppo, l’anima della squadra colei che fa sentire la sua voce , anche con le istituzioni, per far crescere la sua squadra e il settore giovanile, ossia il futuro. Non si dimentica poi che il Meran Women è l’unica squadra altoatesina in serie C e questo lo si deve anche alla sua passione e alla sua abilità. Chiara dunque lotta dentro e fuori dal campo e lotterà anche questa volta e noi, insieme con tutta la società e la squadra ci uniamo alle parole espresse pochi giorni fa “Per un bel po’ dovremo rinunciare alla tua corsa , alla tua forza , alla tua qualità , ad una delle migliori giocatrici che abbiamo. Sei il Nostro CAPITANO e non rinunceremo MAI al tuo carisma e alla tua bravura nel guidare lo spogliatoio…Non sarà un legamento crociato rotto a fermarti e a fermarci , sarai al Nostro fianco in ogni campo , in ogni battaglia , noi ogni domenica faremo l’impossibile per renderti fiera e fare più punti possibili…Perché quando rientrerai in campo dovrai essere tu con la tua fascia da capitano al braccio a festeggiare la permanenza in categoria.
In bocca al Lupo Capitano ti aspettiamo in campo più forte di prima!!!”
La prossima partita del Meran vedrà impegnate le ragazze biancorosse contro la Sanbenedettese domenica 18 settembre alle ore 15 e anche se Chiara non sarà fisicamente presente in campo la sua grinta e la sua guida saranno ugualmente sentite dalle sue compagne.

Credit: Meran Women