Una partita di grandi emozioni quella di domenica 6 novembre in casa del Riccione, che ha visto il Meran Women trionfare nel finale per 4-3 dopo un match teso e combattutissimo. Una trasferta emotivamente difficile, che consente alle biancorosse di rimanere in testa alla classifica del girone B di Serie C, con 25 punti totalizzati in nove giornate.

Il match ha visto il primo tempo chiudersi sull’1-0 per le altoatesine, con Nadine Nischler brava a superare di testa il portiere avversario, sul corner battuto da Peer. Lo schema si è ripetuto poi a inizio ripresa, con la solita Peer a battere il calcio d’angolo e Pfostl a concludere di testa a rete. La partita, che sembra di facile gestione per il Merano, si mette però successivamente in salita, grazie a due calci di rigore concessi al Riccione, che vanno entrambi a segno. Il Merano risponde ancora con la firma di Nischler, che sigla la rete del 3-2, ma il Riccione non si arrende e poco dopo rimonta ancora una volta le biancorosse. Il quarto gol del Merano arriva solo nel recupero, al minuto 92′: è ancora Peer ad indirizzare magistralmente il pallone verso la testa di Barbacovi, su calcio di punizione. Si chiude dunque con i tre punti al Merano un match decisamente lungo e combattuto.

Prossimo appuntamento per le biancorosse sarà domenica 13 novembre allo Stadio Combi, dove alle 14:30 affronteranno il Portogruaro per la decima giornata di campionato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here