Dopo la rocambolesca vittoria contro la Rever Roma per 6-0, Marco Galletti, allenatore della Linkem Res Roma, ha rilasciato delle dichiarazioni sul match vinto dalle giallorosse. Di seguito, le sue parole:

“Temevamo la Rever Roma perché rispetto all’andata le ragazze sono cresciute e migliorate tantissimo anche nei risultati, era una buona squadra, dura. Abbiamo lavorato proprio sulla loro aggressività, sul fatto che ti concedono campo per ripartire e prenderti in contropiede, quindi sinceramente all’inizio era una partita che temevamo poi sono state bravissime le ragazze ad interpretarla durante il primo tempo.

A differenza della gara di Bari abbiamo sfruttato bene le occasioni, però il merito è tutta della squadra e di come l’abbiamo preparata durante la settimana: il palleggio basso, l’attaccare subito alle spalle perché sapevamo che avevano il fuorigioco alto. Non so se sia demerito loro, ma io faccio i complimenti alle mie. Nagni ha la giocata che tu non ti aspetti, legge prima l’azione, sa cosa fare al momento giusto con i tempi giusti, sa scaricare, se deve attaccare lo spazio attacca lo spazio, sa trovare la posizione dove è consapevole che può far male. È una giocatrice che più la alleni più ti stupisce, quindi faccio i complimenti a Vanessa”.

Chiara Frate, attualmente iscritta al corso di laurea triennale in Mediazione Linguistica e Culturale, coltiva la passione per il giornalismo sportivo ed il calcio, sia femminile sia maschile. Attualmente è redattrice di SportdelSud, un giornale sportivo innovativo di partecipazione popolare che le ha offerto l'opportunità di mettersi alla guida di un progetto imprenditoriale nel settore della comunicazione. Conosce l'inglese, il francese, lo spagnolo e sta imparando anche il portoghese. Sempre pronta a schierarsi a favore della parità di genere, il riscatto delle donne e l’impegno costante e instancabile verso un nuovo approccio culturale anche dal punto di vista sportivo.