Scatta nel pomeriggio di domani il ritorno del Girone A e B di Serie C.

Nel Girone A la capolista Pro Sesto andrà in casa dell’Independiente Ivrea per continuare la sua leadership in campionato, mentre il Torino Women proverà a restare in scia alle sestesi provando a battere il Campomorone Lady. Altra fida interessante sarà PineroloGenoa, dove ci sono punti che valgono il terzo posto a cui vogliono ambire anche le Azalee che ospiteranno lo Spezia. Il Real Meda vuole rimanere nelle prime posizioni, ma prima deve battere il Caprera. Interessante l’incrocio-salvezza tra Speranza Agrate e Alessandria.

Nel Girone B occhi puntati sulla grande partita tra il Trento, secondo, e il Cortefranca leader del raggruppamento: in ballo c’è già una buona fetta di promozione in Serie B, soprattutto per le franciacortine. Il Padova e il Brixen Obi proveranno ad approfittare di questo scontro, ma prima le biancoscudate devono vincere la sfida con l’ostico Unterland Damen, mentre le altoatesine incroceranno un Permac Vittorio Veneto molto difficile da affrontare. Il Venezia vuole riprendersi i tre punti, anche se sarà difficile affrontare una Triestina che sembra lanciatissima in questo girone di ritorno. SpalPortogruaro e Le TorriIsera saranno due incontri molto fondamentali per la lotta alla salvezza.

PROGRAMMA 13ª GIORNATA GIRONE A: Azalee-Spezia, Caprera-Real Meda, Genoa-Pinerolo, Independiente Ivrea-Pro Sesto, Speranza Agrate-Alessandria, Torino Women-Campomorone Lady.

CLASSIFICA GIRONE A: Pro Sesto 31, Torino Women 23, Pinerolo, Genoa e Azalee 20, Real Meda 19, Campomorone Lady 13, Caprera 12, Speranza Agrate 11, Independiente Ivrea 10, Spezia 6, Alessandria 3.

PROGRAMMA 14ª GIORNATA GIRONE B: Le Torri-Isera, Permac Vittorio Veneto-Brixen Obi, Spal-Portogruaro, Trento-Cortefranca, Unterland Damen-Padova, Venezia-Triestina. Riposa: Atletico Oristano.

CLASSIFICA GIRONE B: Cortefranca 34, Trento 30, Padova e Brixen Obi 25, Venezia 23, Triestina 19, Unterland Damen 18 Permac Vittorio Veneto 17, Atletico Oristano 10, Isera 8, Portogruaro 7, Spal 5, Le Torri 1.

Nato il 12 luglio del 1988 a Cremona, Elia ha sempre avuto una grande passione per il mondo del giornalismo, in particolar modo a quello sportivo. Ha due esperienze lavorative in questo settore, IamCalcio e ManerbioWeek, un workshop con l'emittente televisiva Sportitalia, e uno stage curricolare con il Giornale di Brescia. Si avvicina al calcio femminile nel 2013 grazie ai risultati e al percorso del Brescia CF e da allora ha cominciato ad occuparsi anche del movimento in rosa.