Simona Tomei, 24 anni, jolly difensivo proveniente dall’Asd Femminile Juventus Torino si è legata da qualche settimana al Lecce. La neo giallorossa, con oltre 100 presenze nei campionati di Serie A2, B e C, ha parlato nei giorni scorsi della sua nuova esperienza in terra salentina. La numero 25 delle pugliesi, quarte a meno cinque dalla vetta nel girone D di Serie C, si è fermata ai microfoni di Calcio Lecce. Queste le principali dichiarazioni della stessa calciatrice rilasciate qualche ora prima della sconfitta interna con la Ternana per 0-1.

Io ormai gioco da tanti anni, nonostante la mia età ormai ho accumulato più di 100 presenze ufficiale. Cominciai piccolissima. A Lecce ho trovato un’impostazione diversa rispetto all’ultima squadra dove militavo, la Juventus Femminile Torino. Il mister che avevo prediligeva l’impostazione dal basso. Ora, invece, tatticamente siamo riversati verso l’attacco e cerchiamo spesso il lancio per le punte. Come gioco e tattica non ho trovato altre differente. Mi trovo bene e il gruppo mi ha accolto bene. C’è un potenziale enorme nonostante la giovane età. Siamo un gruppo molto dotato nonostante i margini di miglioramento”.

“Da quando sono a Lecce non ho ancora giocato in difesa, ormai sono un jolly a tutto campo nonostante mi fossi presentata come terzino. Siamo la miglior difesa del torneo, e ciò deve essere un patrimonio per noi. E’ fondamentale mantenere questo trend, se non prendi gol non si può perdere. Cercheremo di mirare all’obiettivo massimo. La fase difensiva è una delle armi della nostra squadra ed è importante continuare su questa falsariga”.

“La media delle squadre presenti in Serie C si sta alzando rispetto agli altri anni. Nessuna squadra è materasso, tutte ti possono mettere in difficoltà e bisogna impegnarsi al massimo. Dobbiamo migliorare qualcosa per affrontare il ritorno e alzare l’asticella del nostro rendimento per sperare di giocarci le nostre chance. Cosa? La concretezza sotto porta, in attacco possiamo fare meglio e lo faremo. Partita dopo partita cercheremo di alzare il livello, gli scontri diretti con le squadre d’alta quota sono aperti e possiamo dire la nostra contro tutti”.

Credit Photo: Lecce Women

Mi chiamo Christian Vitale, sono un giornalista pubblicista con la grande passione per lo sport. Nell'estate del 2015, con amici, apriamo il sito Parametro Zer0, divertendoci a parlare del movimento calcistico in ambito nazionale. Nell'ottobre del 2015 inizio la collaborazione con Info Cilento, portale d'informazione che copre l'area a sud di Salerno. Comincio con una trasmissione in streaming in onda ogni lunedì, sul mondo del calcio dilettantistico, per poi scrivere con lo stesso portale nell'aprile del 2016. La collaborazione con Info Cilento, ancora viva ed intensificatasi nel 2017, mi ha portato a stringere rapporti con qualche emittente televisiva e radiofonica salernitana, con ospitate varie in trasmissioni sul calcio locale. Nello stesso anno inizio a scrivere con Le Cronache di Salerno, quotidiano della zona, mentre nel 2018 entro a far parte dell'ufficio stampa della Polisportiva Santa Maria, società di Eccellenza di calcio ad 11 maschile. Nel 2019 inizio a scrivere con altri due siti on line: Campania Football, in ambito regionale, e Salerno Sport 24, in ambito provinciale, oltre a curare la comunicazione della Folgore Acquavella Femminile, squadra di calcio a 5 iscritta nel torneo di Serie C.