Photo Credit: Camilla Tresso - Vicenza Calcio Femminile

Sembra incredibile, ma il Vicenza rimane a secco sia di punti che di gol anche in questa seconda partita giocata per due terzi in superiorità numerica, sì perché al 33’ il neo-acquisto della formazione rossoblù Sara Sassi commette un fallo tattico che le procura il secondo giallo in 6’, ciò significa che, recupero incluso, il Bologna ha giocato in 10 per 61’.
Ancora una volta però l’attacco della formazione biancorossa è risultato sterile, privo di idee concrete e le giocatrici incaricate di assediare gli ultimi 16 metri sembrano parlare lingue completamente diverse.
Sicuramente incidono le pesanti assenze di Sule e Kastrati (a cui si è aggiunta quella di Missiaggia, indisponibile per questa partita), ma questo non può giustificare l’aver segnato 0 gol nei 190’ affrontati nelle prime due gare.
Sicuramente serve un cambio di mentalità, se dovesse arrivare si ribalterebbe di sicuro la situazione poiché le doti tecniche non mancano di certo.

AZIONI SALIENTI

20’: Il Vicenza si disimpegna bene sulla fascia destra, la difesa romagnola non riesce ad arginare il buon giro palla delle ospiti e quindi Fasoli viene lasciata libera di crossare, Montemezzo ci mette la testa, ma la palla finisce ampiamente fuori.
26’: Cross apparentemente innocuo del Bologna su cui Palmiero Herrera può intervenire facilmente, colpendo di pugno tuttavia non allontana il pallone, bensì lo fa sfilare verso il centro pericolosamente, è Fasoli a chiudere in corner ed evitare la disfatta.
33’: Sassi S. commette un fallo sciocco, specialmente considerando che è già ammonita e si procura così la seconda ammonizione, finisce dopo mezz’ora la sua gara e lascia le compagne in inferiorità numerica.
44’: Il Vicenza conquista una punizione da una mattonella buona per il mancino di Dal Bianco; invece, il tiro è centrale e viene facilmente bloccato.
47’: Gelmetti viene lasciata libera di rientrare sul destro e coglie l’occasione per calciare forte, Vicenza graziato dal legno che respinge.
49’: Sul punto di battuta del calcio d’angolo Montemezzo pesca Basso di testa, tiro che stava per infilarsi nell’angolino destro della porta, ma Sassi L. si tuffa e devia nuovamente in corner.
63’: Benozzo calcia di esterno da fuori area, palla che colpisce potente l’incrocio dei pali.
65’ ⚽️: Conclusione di Colombo respinta dal palo, sulla ribattuta si scaglia Antolini che appoggia dentro.

BOLOGNA WOMEN: Sassi L., Alfieri, Giuliani (42’ Zanetti), Asamoah, Sassi S., Colombo (89’ Pacella), Antolini (70’ Racioppo), Gelmetti, Benozzo, De Biase, Bonacini (int. Arcamone). A disp: Binini, Rambaldi, Cavazza, Simone, Arcamone, Spallanzani. All: Bragantini.
VICENZA CALCIO FEMMINILE: Palmiero Herrera, Fasoli, Maddalena (da int. Penzo), Schiavo, Montemezzo, Battilana, Marchiori (73’ Bauce), Cattuzzo, Basso, Dal Bianco (da int. Plechero), Gobbato (83’ Pagiarino). A disp: Dalla Via, Pegoraro, Cecchinato, Lugato. All: Dalla Pozza.
Marcatrici: 65’ Antolini (B).
Ammonite: 10’ Bonacini; 27’, 33’ Sassi S.; 30’ Battilana; 43’ Asamoah; 64’ Basso; 90+3’ Arcamone.
Espulse: 33’ Sassi S.
Arbitro: Gasperotti Silvia (Rovereto)
Assistenti: Giurintano L., Vlachakis E. (Bologna)
Recupero: 1’; 3’.

Christian Berno
Ufficio Stampa Vicenza Calcio Femminile

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here