Joe Montemurro ha parlato al termine della finale di Supercoppa italiana tra Juventus Women e Milan.

OCCASIONI
«Sì, il Milan ha preso una traversa ma anche noi abbiamo avuto diverse occasioni».

MILAN
«Sì mi aspettavo un Milan così tosto. Nel primo tempo si abbassavano a 5 e c’erano poche spazi. Tante difficoltà e ci hanno fatto male con le ripartenze. Noi non abbiamo fatto le scelte giuste ma si è visto il lavoro di Ganz. Ho visto un Milan equilibrato e con idee importanti. Differenze con la partita in campionato? Tantissime, ho visto una squadra molto equilibrata, complimenti a Ganz».

SEGRETO JUVE
«Il segreto sono le basi fuori dal campo, l’organizzazione fuori è solida, le idee sono chiare. Juventus è sinonimo di un modo di fare e lavorare. Fuori dal campo, l’organizzazione è chiara e tiene alto il livello».

PRECISIONE
«Abbiamo sbagliato le scelte di gioco, soprattutto nel primo tempo. Dovuto alla mancanza di preparazione e ritmo. Ieri si è visto che i ritmi erano bassi e abbiamo sbagliato, abbiamo sbagliato le scelte con la palla»

LENZINI
«Prima di arrivare alla Juve, il direttore mi parlava di lei. Ho visto 2 o 3 video e ho detto, lei ha le qualità per giocare il nostro calcio, in entrambe le fasi. Posso solo farle i complimenti. Giocatrice importante anche per la Nazionale»

CERNOIA
«C’era da trovare il momento per inserirla. Deve trovare la fiducia mentalmente e trovare i ritmi, adesso possiamo lavorare per inserirla, sono contentissimo di averla ritrovata»

FINALE
«Ho letto a bordocampo “Finale Champions Torino 2022”, mi sono venuti i brividi, lasciamo stare».

Credit Photo: Andrea Amato

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here