Domani 5 gennaio via alla 25ª edizione della competizione: si partirà alle 14.30 da Latina con la sfida tra giallorosse e rossonere, alle 17.30 a Frosinone la seconda gara. Fuori dai due stadi previsti degli info point sulle vaccinazioni pediatriche. Due semifinali di altissimo livello, che vedranno fronteggiarsi le formazioni che al momento occupano le prime quattro posizioni della Serie A TimVision. Ad alzare il sipario su questo prestigioso appuntamento saranno le protagoniste della finale di Coppa Italia disputata lo scorso 30 maggio, che passeranno poi il testimone alle due squadre che nell’anno solare in campionato hanno raccolto più punti, segnato di più e incassato meno reti.

Sulla strada che separa le campionesse d’Italia dalla terza finale di fila ci saranno le neroverdi, che grazie ai risultati ottenuti nelle ultime stagioni hanno proiettato il club nell’ élite del calcio italiano. “Le ragazze in questi anni hanno fatto un percorso di crescita importante e tutti insieme ci meritiamo questa grande opportunità – ha esordito così il tecnico Gianpiero Piovani – abbiamo grande voglia di fare bene, ma siamo anche consapevoli che davanti a noi abbiamo una corazzata che ad oggi sembra un rullo compressore. Dal canto nostro non abbiamo niente da perdere e giocheremo per provare a vincere con tutte le nostre forze”. A dare equilibrio a una squadra trascinata dal talento e dalla spensieratezza di Dubcová (classe ’99), Cantore (’99) e Bugeja (2004), ci penserà Alice Parisi, che con la maglia della Fiorentina ha già vinto due edizioni della competizione, l’ultima battendo in finale proprio la Juve. “Affronteremo questa gara con coraggio, consapevoli che ognuna di noi dovrà dare il 100% per avere la possibilità di battere le bianconere – questo il monito della capitana – alle mie compagne dirò di godersela, di non avere paura e di osare perché nello sport non sempre vince il più forte”.

Credit Photo: FIGC – Federazione Italiana Giuoco Calcio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here