Ai microfoni di La7, Sara Gama ha parlato dopo Juventus Women – Sassuolo.
«A tutte noi è venuto in mente lo spareggio scudetto dei rigori. Siamo contente di aver portato a casa la qualificazione per la finale. Giocano tante ragazze, siamo molto unite e abbiamo fiducia. Come dice Montemurro siamo confident e quando scendiamo in campo si vede. Non eravamo in buon condizioni ma siamo arrivate al risultato.
Cantore in lacrime? Sofia era con noi, sa cosa vuol dire vincere e perdere. Abbiamo fatto ieri un allenamento al completo, l’unico per me e altre con la squadra. Ora possiamo allenarci altri due giorni, il rientro dalle vacanze è sempre complicato e ora c’è anche la variabile Covid.
Il Milan è un avversario importante, la seconda forza dell’ultimo campionato. È una finale che ha storia a sé. Noi preoccupiamoci di quello che dobbiamo fare noi».

Credit Photo: FIGC – Federazione Italiana Giuoco Calcio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here